Prodotto aggiunto al carrello

Nessun prodotto

Spedizione gratuita! Spedizione
0,00 € Totale
Ti mancano 99,00 € per la spedizione gratuita.

Procedi al pagamento

Filtri

Filtri attivi:

    Kit dotazioni di bordo

    Informazioni

    • 159,80 € In Stock

      (solo per giubbotti Veleria San Giorgio)Costruita in nylon pesante spalmato in PVC all’interno per garantire l’impermeabilità, chiusura con zip in materiale plastico antisalino.Dim. mm. 450x380x400H

      159,80 €
    • 198,80 € In Stock

      (solo per giubbotti Veleria San Giorgio)Costruita in nylon pesante spalmato in PVC all’interno per garantire l’impermeabilità, chiusura con zip in materiale plastico antisalino.Dim. mm. 680x380x440H

      198,80 €
    • 135,20 € In Stock

      Sacco stagno idoneo a contenere il materiale sanitario che deve far parte della dotazione di bordo come da nuovo DECRETO 1° OTTBRE 2015 in vigore dal 18/01/2016.

      135,20 €
    • 244,60 € In Stock

      Sacco stagno idoneo a contenere il materiale sanitario che deve far parte della dotazione di bordo come da nuovo DECRETO 1° OTTBRE 2015 in vigore dal 18/01/2016.

      244,60 €
    Mostrando 1 - 4 di 4 articoli

    Non hai trovato il prodotto che cercavi?

    Ci pensiamo noi per te!

    Kit dotazioni di bordo 

    Quando ci si sposta in auto non bisogna mai scordarsi delle cinture di sicurezza. Quando si cavalca una moto, il casco è indispensabile. Quando invece si affronta il mare, sono assolutamente indispensabili le dotazioni di bordo obbligatorie per legge, le quali, come è noto, cambiano in base alla distanza dalla riva: esistono dotazioni di bordo entro 3 miglia, dotazioni di bordo entro 6 miglia e dotazioni di bordo entro 12 miglia, con differenti contenuti e, ovviamente, diversi prezzi. Vuoi essere certo di scegliere la borsa dotazione sicurezza perfetta per la tua nave e dunque per le tue esigenze? Bene: in questa pagina troverai tutte le normative vigenti e le caratteristiche dei sacchi e delle borse di pronto soccorso.

    La regola di base che disciplina tutte le caratteristiche relative alle dotazioni di bordo è una, ed è abbastanza semplice da comprendere: maggiore è la distanza dalla costa, maggiori devono essere le precauzioni imbarcate. Alcune dotazioni, poi, variano in base al numero di passeggeri a bordo, come per esempio le zattere di salvataggio e le cinture di salvataggio.

    Sei pronto a ripassare quelle che sono le normative relative alle dotazioni di bordo? Non ti basterà fare altro che individuare la fascia di navigazione corrispondente, studiarti per bene gli obblighi imposti dalla legge e, ogni volta che la tua barca lascerà la banchina, fare una bella checklist di controllo. In questo modo eviterai sanzioni dalle autorità competenti ma, soprattutto, sarai pronto ad affrontare ogni evenienza e a garantire la sicurezza tua e di tutti quelli che saranno in barca con te.

    E ricorda: quanto stabilito dalla legge corrisponde al classico 'minimo sindacale': è sempre meglio, per prudenza, avere a bordo qualcosa in più, per fare fronte ad ogni evenienza. 

    Dotazioni di bordo per la navigazione su corsi d'acqua, fiumi e torrenti

    Per navigare in sicurezza e in conformità con le regole lungo corsi d'acqua è sufficiente dotare la propria imbarcazione di: 

    •     salvagente anulare con cima
    •     Tante cinture di salvataggio regolamentari quante sono le  persone a brodo 

    Dotazioni di bordo entro 300  metri dalla costa

    Per navigare nei primi 300 metri dalla costa la legge non prescrive alcuna dotazione di emergenza obbligatoria. Non serve però certo sottolineare ulteriormente che avere a bordo perlomeno quanto prescritto per la navigazione nei corsi d'acqua è una scelta molto saggia.  

    Dotazioni di bordo entro 1 miglio

    Partendo dal presupposto per il quale 1 miglio nautico corrisponde a 1,852 chilometri, in questa fascia di navigazione sono prescritte le seguenti dotazioni: 

    •     1 cintura di salvataggio regolamentare per ogni persona a bordo
    •     2  salvagenti anulari dotati di cima
    •     In caso di unità sprovviste di marcature CE, si rende necessaria l'aggiunta di ulteriori dotazioni di sicurezza
    •     1 pompa o un equivalente attrezzo di esaurimento
    •     Nel caso di natanti: 1 estintore
    •      Nel caso di imbarcazioni: il numero e la capacità estinguente degli estintori vengono indicati nel relativo allegato V del regolamento al codice nautico. 

    Dotazioni di bordo entro le tre miglia dalla costa

    In questa fascia iniziano le dotazioni importanti: la borsa dotazione sicurezza, insomma, inizia a farsi più ricca. 

    •     Anche in questo caso, ogni persona imbarcata deve contare su una cintura di salvataggio
    •     1 salvagente anulare munito di cima
    •     1 kit di segnali di soccorso, contenente una boetta fumogena e 2 fuochi a mano a luce rossa
    •     Nel caso di navigazione notturna, dei fanali regolamentari
    •     Nel caso di sola navigazione diurna entro le 12 miglia dalla costa, è sufficiente una torcia a luce bianca;  nel caso di barche a motore uguali o inferiori a 7 metri e con una velocità uguale o inferiore ai 7 nodi, è necessario un fanale bianco che risulti visibile per tutto l'orizzonte, nonché, laddove possibile, l'utilizzo di fanali laterali; per le barche a vela di lunghezza inferiore ai 30 metri, è possibile combinare i fanali regolamentari con un un unico fanale da installare presso la testa dell'albero
    •     1 Fischietto
    •     Nel caso di barche superiori ai 12 metri, il fischietto non è l'unico apparecchio di segnalazione sonora obbligatorio. In questi casi, infatti, le norme prevedono la presenza di fischio e campana, la quale può in caso essere sostituita da un dispositivo sonoro portatile, come per l'appunto la tromba.
    •     Anche in questo caso, per unità non marcate CE, sono previste ulteriori dotazioni, come:
    •     1 pompa
    •     Nel caso di natanti, 1 estintore è sufficiente
    •      Nel caso di imbarcazioni, quanti estintori sono indicati dal codice nautico.

    Dotazioni di bordo entro le 6 miglia dalla costa

    La costa si sta allontanando sempre di più, e ovviamente le dotazioni di bordo necessarie aumentano leggermente:

    •     Ogni persona a bordo deve contare su una cintura di salvataggio a testa
    •     1 salvagente anulare con cima regolamentare
    •     1 kit di segnali di soccorso, contenente in questo caso non una ma 2 boette fumogene, 2 fuochi a mano a luce rossa e due razzi a paracadute (i quali, come le boette, hanno una durata massima di 4 anni a partire dalla data di fabbricazione).
    •     Nel caso di navigazione notturna, come sopra, dei fanali regolamentari
    •     Nel caso di sola navigazione durante il giorno ed entro le 12 miglia dalla costa, la norma prevede al presenza di una sola torcia a luce bianca; nel caso di imbarcazioni a motore con lunghezza inferiore ai 7 metri e con una velocità fino ai 7 nodi, è necessario un fanale bianco che risulti visibile per tutto l'orizzonte, nonché, se possibile, l'impiego di fanali laterali; per le barche a vela di lunghezza inferiore ai 30 metri, infine, è possibile combinare i fanali regolamentari con un unico fanale da installare presso la testa dell'albero
    •     Nel caso di imbarcazioni con lunghezza inferiore ai 12 metri, un fischietto
    •     Nel caso di barche superiori ai 12 metri,le norme prevedono la presenza di fischio e campana,  (sostituibile con un dispositivo sonoro portatile).
    •     Per quanto riguarda le unità non marcate CE, sono previste ulteriori dotazioni, come:
    •     1 pompa o altro attrezzo di esaurimento
    •     Nel caso di semplici natanti, 1 estintore
    •      Nel caso di imbarcazioni, tanti estintori quanto vengono indicati dal relativo allegato al codice nautico. 

    Dotazioni di bordo entro le 12 miglia dalla costa

    In questo caso la faccenda diventa più complessa, in quanto per la navigazione oltre le 6 miglia di costa entra in gioco anche la zattera di salvataggio, nonché altre fondamentali strumentazioni per la navigazione.

    •     1 cintura di salvataggio a personalizzata
    •     1 salvagente anulare con cima
    •     1 zattera di salvataggio del tipo costiero, sufficientemente grande per accogliere tutte le persone a bordo (così come stabilito dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che ha decretato la non conformità dei vecchi atolli)
    •     1 boetta luminosa
    •     2 boette fumogene, 2 fuochi a mano a luce rossa e due razzi a paracadute
    •     Fanali regolamentari per la navigazione notturna
    •     Per quanto riguarda la sola navigazione diurna, controllare quanto detto a proposito delle dotazioni di bordo per la navigazione entro le 6 miglia dalla costa
    •     Fischietto per segnalazione sonora
    •     Per le imbarcazioni oltre i 12 metri, fischio e campana (sostituibile in caso con altro dispositivo sonoro portatile)
    •     Oltre  le sei miglia dalla costa tra le dotazioni di bordo obbligatorie ci sono anche una bussola magnetica nautica con le relative tabelle di deviazione (queste ultime, va detto, sono obbligatorie solo per le imbarcazioni, mentre i natanti sono dispensati dalla loro dotazione)
    •     Un apparato VHF, accompagnato da un certificato RTF, del quale si entra in possesso attraverso un apposito esame.
    •     Anche in questo caso, come visto sopra, le unità senza marcatura CE devono eventualmente dotarsi di:
    •     1 pompa
    •     Nel caso di semplici natanti, 1 estintore
    •      Nel caso di imbarcazioni, tanti estintori quanto vengono indicati dal relativo allegato al codice nautico. 

    Dotazioni di bordo entro le 50 miglia dalla costa

    • Una zattera di salvataggio a norma – e non un atollo – abbastanza capiente per ospitare tutte le persone presenti sull'imbarcazione

    • Tante cinture di salvataggio quante sono le persone a bordo della barca

    • Come in tutti gli altri casi, un salvagente anulare provvisto di cima
    •     1 boetta luminosa
    •     2 boette fumogene, 3 fuochi a mano a luce rossa e  tre razzi a paracadute a luce rossa
    •     1 bussola, corredata dalle relative tabelle di deviazione
    •     1 binocolo
    •     1 barometro
    •     1 orologio
    •     Le carte nautiche relative alla zona di navigazione, le quali possono essere sostituite da carte elettroniche (anche se va detto che, come stabilito dal DM 10.7.2000, a bordo deve essere sempre presente un sistema ausiliario, in caso di avaria).
    •     Cassetta di pronto soccorso
    •     Riflettore radar
    •     Fanali regolamentari
    •     Fischietto e, per le imbarcazioni superiori ai 12 metri, fischio e campana
    •     Uno strumento di radioposizionamento
    •     Un apparato VHF con relativo certificato RTF
    •     Per le barche a vela, un segnale conico, il quale va mostrato durante la navigazione contemporanea a motore.
    •     Come visto sopra, le unità senza marchio CE potrebbero essere sprovviste – e quindi vanno dotate – di:
    •     1 pompa
    •      Quanti estintori riportato dall'Allegato V al Codice della nautica

     

    Dotazioni di bordo senza alcun limite

    In questo caso valgono tutte le dotazioni di bordo viste per la navigazione entro le 50 miglia, con queste differenze:

    •     servono 3 boette fumogene
    •     servono 4 razzi a paracadute a luce rossa
    •     servono 4 fuochi a mano a luce rossa
    •      è necessario dotarsi di un Emergency Position Indicating Radio Beacon, di classe A o di Classe  B

     

    Dotazioni di bordo: i prezzi

    In molti si domandano quali sono i prezzi per le dotazioni di bordo entro le 6 miglia e quali sono invece i prezzi per le dotazioni di bordo entro le 12 miglia. In realtà non si possono dare risposte certe, in quanto i componenti da tenere in considerazione sono davvero tanti e differenti: per quanto riguarda le dotazioni di bordo entro 12 miglia, peraltro, entra in gioco anche la variabile dalle zattera di salvataggio, il cui prezzo varia anche in base alle persone che questa deve contenere. Vanno poi considerati i prezzi dei kit di pronto soccorso, i prezzi degli estintori, i prezzi dei fuochi a mano e  via dicendo. Nella maggior parte dei casi, dunque, al costo della sola di dotazione di sicurezza vanno aggiunte anche altre spese di volta in volta diverse.

     

    Sacca pronto soccorso tabella A e sacca pronto soccorso tabella B

    In questa medesima categoria trovi anche le sacche per il pronto soccorso. Nello specifico abbiamo preparato per te entrambe le tipologie di kit, sia quella riferita alla tabella D che quella riferita alla tabella A. Nel primo caso si parla di una sacca per il pronto soccorso dedicata alle imbarcazioni da diporto o da pesca professionale, in linea a quanto stabilito dalla normativa per le dotazioni di bordo nel 2016 (la sacca è dunque a norma per le imbarcazioni da pesca costiera locale entro le 12 miglia dalla costa e per le imbarcazioni da pesca costiera ravvicinata entro le 20 miglia, nonché per le imbarcazioni da diporto non incluse nella tabella A). Le sacche relative alla tabella A, invece, sono pensate per le barche da diporto senza limiti di costa, con personale marittimo a bordo, nonché per le barche dedite alla pesca costiera ravvicinata entro le 40 miglia dalla costa. Si parla in ogni caso di valigette contenenti tutto il necessario per il primo soccorso, ovvero guanti sterili, garze, cerotti, bende, lacci emostatici, ghiaccio istantaneo, acqua ossigenata, forbici, e manuale per il pronto soccorso.

    Eccoci qui: in base a quanto imparato in questo post, puoi scegliere con cognizione di causa – e  senza rischio di errori – quale borsa dotazione di sicurezza puoi acquistare per la tua barca. Devi ovviamente pensare a quante persone ospiterai sulla tua barca, in modo da scegliere il modello giusto per ogni evenienza. Con la tua barca supererai le 3 miglia dalla costa? O farai di più, oltrepassando anche le 6 miglia? In ogni caso, noi dell'e-commerce HiNelson abbiamo quello che fa per te!

    Ci sono 4 prodotti.