Pescare Show: cosa si è visto a Vicenza e a Napoli

Come fanno i pescatori a rimanere al passo con i tempi a livello di tecniche, di strumenti e persino di regolamenti? Di certo ad aiutare parecchio sono le chiacchierate scambiate con gli altri amici pescatori, in riva al fiume come in banchina, mentre si prepara la barca per puntare verso il proprio spot di pesca. Aiutano poi i tanti forum online della fishing community, nonché ovviamente i magazine online come il nostro, d’accompagnamento al nostro store online di accessori per la pesca. Altri grandi alleati sono certamente gli eventi dedicati verticalmente alla pesca, lì dove tutti gli appassionati possono misurarsi con le novità di questa disciplina grazie ai tanti espositori raccolti in un unico luogo. E di certo, quando si parla di eventi per la fishing community, non si può non nominare il famoso Pescare Show, il salone italiano per la pesca sportiva di Italian Exhibition Group (IEG). Una festa, un ritrovo, un’occasione di scoperta e di approfondimento, con la partecipazione di alcuni tra i soggetti più importanti del mondo della pesca sportiva, tra marchi produttori, campioni, influencer e via dicendo.

L’evento in sintesi

Il Pescare Show è un evento che riunisce ogni anno aziende produttrici nazionali e internazionali, professionisti del settore, rivenditori, associazioni, scuole, marchi della nautica del diporto, per fornire informazioni, spunti e curiosità sulla pesca a mosca, sulla pesca spinning, sul sufcasting, sul carpfishing, sulla tecnologia per la nautica e così via. Quest’anno il Pescare Show 2024 si è diviso in due eventi differenti: uno ha avuto luogo a Nord, a Vicenza, l’altro a Sud, a Napoli. Vediamo, per chi non ha potuto partecipare, cosa è successo in entrambe le location durante i giorni di esposizione!

Pescare Show a Vicenza

La tappa veneta del Pescare Show 2024 si è svolta più di un mese fa, nel fine settimana del 3-4 febbraio. L’evento è stato presentato come il Salone internazionale della pesca sportiva e della nautica da diporto, così da essere un evento perfetto sia per i pescatori da terraferma, sia per quelli che preferiscono invece pescare dalla barca. L’obiettivo del Pescare Show di Vicenza è stato quello di presentare agli appassionati tutte le novità del settore, partendo dagli strumenti di pesca per arrivare alle tecniche degli sportivi più premiati, fino alle più innovative imbarcazioni da diporto. Erano quindi presenti produttori, campioni, importatori, rivenditori, artigiani, associazioni nazionali e internazionali. Va detto che Pescare Show 2024 non si è rivolto unicamente agli esperti e ai professionisti, anzi: l’evento è stato pensato anche per chi si sta approcciando adesso al mondo della pesca, nonché ai pescatori che hanno deciso di visitare la fiera di Vicenza accompagnati dai figli. Da questo punto di vista, i vari laboratori e le simulazioni di pesca nell’acquario mobile Aquademo sono state esperienze molto apprezzate!

I grandi nomi e gli influencer della pesca al Pescare Show di Vicenza

Oltre alle varie aree espositive, dove sono stati presenti sia produttori che rivenditori, il Pescare Show 2024 a Vicenza ha presentato al pubblico anche il Social Media Village, dove tra le altre cose si sono visti diversi nomi conosciuti del mondo della pesca, da influencer a campioni riconosciuti. Parliamo di nomi come quelli di Andrea Petetta, Luca Quintavalla, Stefano Adami, Nicola Petrucci, Guglielmo De BrasiLeo Raimondo, Matteo Menichini e Eva Cuccu, Francesco Menotta, Emanuele Poletto, Riccardo Camponovo, Simone Buccomino e Roberto Lancia.

I temi approfonditi e le esperienze proposte

Non solo prodotti e accessori esposti, non solo influencer: il Pescare Show 2024 di Vicenza è stato anche e soprattutto un evento di approfondimenti, a partire da quelli proposti dalla Regione Veneto e da FIPSAS – Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee per aiutare il pubblico a fare il punto sulle novità di settore e a chiarire qualche dubbio. Tra i temi più interessanti che sono stati affrontati a Vicenza c’è stato per esempio quello relativo alla restrizione legislativa sull’uso del piombo e della plastica nella pesca sportiva, il quale è stato discusso tra gli altri da Ugo Claudio Matteoli, presidente CIPS – Confédération internationale de la pêche sportive e presidente FIPSAS, da Jan Kappel, Pubblic Affair Officer di EFFTA – European Fishing Tackle & Trade Association, nonché da tre europarlamentari italiani, ovvero Paolo Borchia, Alessandra Moretti e Pietro Fiocchi rispettivamente di Lega, PD e Fratelli d’Italia.

Va peraltro ricordato che proprio in occasione del Pescare Show di Vicenza ci sono state le premiazioni di tutti gli atleti italiani che nel corso dell’anno scorso si sono distinti nelle varie discipline FIPSAS: la premiazione si è tenuta presso il Teatro Palladio, nel quartiere fieristico vicentino; e ancora, la stessa FIPSAS ha approfittato dell’evento per presentare i mondiali di pesca sportiva in Italia del 2024.

Da non perdere:   I migliori laghetti di pesca sportiva in Emilia Romagna

Da parte sua, la Regione Veneto ha presentato in anteprima al pubblico del Pescare Show 2024 il portale cartografico interattivo della Carta Ittica regionale, il quale – pubblicato online nel Geoportale dell’Infrastruttura dei Dati Territoriali – permette ai pescatori di raccogliere tante importanti informazioni; il pubblico interessato ha potuto accedere a una postazione informatica per esplorare i corsi d’acqua veneti con il supporto di tecnici esperti.

Ci sono poi state tante altre esperienze interessanti per i pescatori, anche per chi era alla ricerca di qualcosa di più pratico: pensiamo per esempio alle prove di lancio nelle casting pool, o all’esperienze offerte all’interno dell’area Fly Tying Experience. Qui, peraltro, è stato possibile scoprire il lavoro dei costruttori di mosche artificiali provenienti dall’Italia come da Paese esteri. E ancora, il Pescare Show 2024 di Vicenza ha ospitato il 4° corso di guide di pesca organizzato da H20 Magazine, nonché la premiazione dei vincitori del concorso fotografico internazionale H2O International Photo Contest.

evento pesca sportiva pescare show
Crediti Immagini: Pescareshow.it

Pescare show a Napoli

Per la prima volta, nel 2024, Napoli è stata palcoscenico del Pescare Show. E in effetti si parla di una Regione che conta ben 480 chilometri di costa, nonché più di 1.000 chilometri di fiumi: il territorio campano è insomma particolarmente votato alla pesca. L’evento di Napoli è stato presentato come il Salone internazionale della pesca sportiva (tralasciando quindi l’argomento del diporto di Vicenza) e ha avuto luogo alla Mostra d’Oltremare, ovvero il più grande spezio dedicato alle fiere e ai congressi della città partenopea. Dalla descrizione dell’evento vicentino, è possibile capire più facilmente cosa è successo a Napoli nelle date del Pescare Show, che si è tenuto tra l’1 e il 3 marzo: la mostra, oltre all’esposizione, è stata divisa in 4 spazi speciali differenti, ovvero nel Social Media Corner, dove incontrare dal vivo influencer, giornalisti e campioni; nel Fly Tying Experience, per scoprire il lavoro dei migliori costruttori di esche artificiali; nell’Area lancio, dove provare comodamente le varie canne di pesca in esposizione; infine nell’Arena Oltremare, dove si sono tenuti incontri e talk. E non mancavano ovviamente gli espositori, con produttori del calibro di Colmic, Sunrise, Garmin, Raymarine, Rapture e via dicendo. Si è parlato infatti di aree espositive dedicate agli accessori e alla strumentazione, ma anche all’abbigliamento da pesca sportiva e agli itinerari di pesca.

Gli incontri con gli influencer e le dimostrazioni

Il pubblico del Pescare Show 2024 di Napoli ha potuto incontrare di persona tanti nomi importanti e diversi influencer del mondo della pesca sportiva: nel Social Media Corner si sono avvicendati infatti personaggi come Luca Quintavalla, Stefano Adami, LoveFish, InPesca, Nicola Petrucci – Il Dottore IDP, Pesc’amore, A Pesca col Matto, Bob Lancia, Bucco’s Fishing Channel eTycoon Lures. Nell’area dedicata alla pesca a mosca ci sono inoltre stati dei workshop a cura di costruttori come Antonio Sabetta, Nunzio Troisi, Paolo Penna, Nicola Forlenza e Pasquale Monda.

I temi approfonditi al Pescare Show di Napoli

Nell’Arena Oltremare si sono tenuti diversi incontri, a partire per esempio dal dibattito dedicato all’Obiettivo 14 dell’Agenda 2030 dell’ONU, relativo allo sviluppo sostenibile per la conservazione e l’utilizzo in modo durevole di oceani, mari e risorse marine. Un tema importantissimo per chi pratica a livello professionale o amatoriale la pesca, sapendo che questa attività ha un ruolo chiave nella protezione delle risorse marine. Il vero pescatore sportivo infatti è anche un custode del mare, e può impegnarsi in modo attivo nella promozione della pesca sostenibile e rispettosa. Altri incontri istituzionali sono stati dedicati alla valorizzazione dei prodotti ittici, nonché alla presentazione delle iniziative della Regione Campania per realizzare un piano ittico delle acque interne, per definire il ruolo della pesca professionale nella tutela delle risorse marine e infine per garantire l’accessibilità portuale ai pescatori sportivi.

E ancora, al Pescare show di Napoli ci sono stati i tanti laboratori organizzati da FIPSAS, a partire dai laboratori sulla bioluminescenza per arrivare agli incontri sulla roubaisienne, ai workshop sugli habitat marini ai simulatori di pesca outdoor.

Ora non resta che aspettare il Pescare Show 2025!

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulle stelle per votare

Media voti 0 / 5. Numero di recensioni 0

Nessun voto per ora. Sii il primo a valutare questo post.

Scritto da
Nicola Andreatta
Nicola Andreatta
Copywriter dal 2014, trentino dal 1987. La passione per la nautica è nata sulla prua di una piccola barca a vela sfrecciante nel lago di Caldonazzo: da allora è continuata a crescere, insieme alla sempre presente voglia di imparare - e condividere - qualcosa di nuovo su questo affascinante mondo.

Cosa ne pensi? Dicci la tua

Non hai inserito nessun commento
Inserisci il tuo nome prima di commentare

Contenuti che potrebbero interessarti

- -pubblicità - -

Resta aggiornato


Su promozioni e novità riguardo il mondo della nautica.

Iscrivendoti accetti le condizioni generali e l'Informativa Privacy.

- -pubblicità - -

Accessori nautici e pesca sportiva

1 store online di accessori nautica e articoli per la pesca sportiva qualità: i migliori brand e tanto made in Italy, catalogo con più di 50.000 articoli.

Ultimi articoli
00:04:08

Come preparare la barca per la traversata Atlantica – Incontriamo Andrea e Camilla

Andrea e Camilla condividono con noi i segreti su...

Gaia Brojanigo e il suo cantiere navale a Milano.

Gaia Brojanigo ha un sorriso timido. Quando apre le...

Come scegliere il boccaglio per snorkeling e immersioni?

Che c’è di più bello che poter scoprire tutto...
Condividi