Guida alla scelta delle migliori canne da spinning

Non c’è dubbio che lo spinning sia la tecnica di pesca più praticata al mondo, sia in acqua dolce che in acqua salata.

In entrambi i casi, il bersaglio di una battuta di pesca a spinning sarà solitamente una specie di pesce predatore, in base al quale andremo a selezionare il mulinello da pesca e l’ attrezzatura più adeguata.

A questo scopo, diamo un’occhiata a cosa considerare per scegliere la miglior canna da spinning per le proprie esigenze!

Caratteristiche per la scelta di una canna per pescare a spinning

Per prima cosa, sia per lo spinning in mare che in acqua dolce, bisogna considerare il fusto. La canna da pesca per questa disciplina sarà sempre divisa tra monopezzo e due pezzi. La fibra di carbonio, usata oggi al posto della fibra di vetro, rende questi tipi di canna molto resistenti e leggere al tempo stesso, facili da trasportare e naturalmente immuni alla corrosione della salsedine di cui cade vittima perfino l’acciaio inossidabile!

A ogni modo, una delle caratteristiche da considerare è sicuramente la lunghezza della canna da pesca da spinning. Con una canna più corta, infatti, sarà possibile gestire meglio i combattimenti con le prede, anche se la distanza del lancio risulterà minore. Di contro, una canna più lunga avrà una gittata molto maggiore (risultando quindi ideale per la pesca dalla barca) e renderà possibile dedicarsi allo spinning pesante, in cui l’ esca ha una grammatura più alta.

Un dettaglio da non sottovalutare è anche l’anellatura: se gli anelli lungo il grezzo sono di un materiale di qualità come il cermet, tenderanno a venire usurate di meno anche dai fili trecciati più spessi.

L’azione della canna, ovvero il suo modo di reagire alle trazioni, e la sua potenza espressa tramite il libbraggio sono altri fattori fondamentali, già trattati nel dettaglio in un nostro articolo precedente.

Diamo adesso un’occhiata a una serie di canne che consigliamo a seconda del massimale di spesa e del livello di esperienza del pescatore!

Migliori canne da spinning fascia alta

SI tratta delle canne da spinning capaci di fornire prestazioni ottimali, ma con un prezzo proporzionato alla qualità. Abu Garcia è una delle marche capace di garantire canne da spinning molto valide. La Zenon 692L in particolare è adatta sia per pescare sia nelle acque interne che in mare: trote e spigole, guai a voi! La canna è molto leggera ed estremamente resistente a dispetto della classe di potenza “light” e dell’azione extra fast con cui la si impiega, super sensibile e ideale per la cattura delle prede più scattanti.

Da non perdere:   8 cose che non sai sull'ecoscandaglio

La serie Penn Carnage non può essere dimenticata in questa categoria. La Penn Carnage CWS Popping 761 in particolare è stata progettata per la pesca dei grossi pesci del Mare del Nord ed è capace di adattarsi a ogni situazione. L’azione di pesca veloce permette lanci lunghi e precisi, con anelli in acciaio e una resistenza capace di combattere anche coi tonni o coi pesci oceanici più grandi!

Migliori canne da spinning economiche

Quando si pensa all’acquisto di una canna da spinning e si è alle prime armi, è naturale che il pensiero (assolutamente legittimo) sia di non spendere troppo e di puntare su una canna entry level. Leggera e stabile, la prima canna che dobbiamo menzionare in questa sezione è la Venerate V2 Cork 562 UL di Abu Garcia gode di tutta la qualità del brand a un prezzo incredibile. La classe di potenza ultra light la rende ideale per le prede più piccole sia in mare che nelle acque interne. Favorite è un altro brand da tenere in considerazione per un’esperienza di pesca di qualità ma senza spendere troppo. Tra le migliori canne da pesca di questa marca, la X1 702M è un’ottima scelta per le acque interne, versatile e poco ingombrante da trasportare.

Migliori canne da spinning rapporto qualità prezzo

Quando c’è da tenere in considerazione il rapporto tra qualità e prezzo, la scelta migliore risiede probabilmente nelle canne da pesca Savage Gear. In particolare, la Savage Gear SGS2, progettata appositamente per la pesca in mare da riva grazie ai suoi tre metri di lunghezza, permette di ingaggiare i grandi predatori presenti nelle acque costiere grazie alla sua alta resistenza e alla capacità di lanciare artificiali dei tipi più diversi. Anche Shimano è sicuramente uno dei primi nomi che viene in mente in questa categoria. In particolare, la Shimano Blue Romance AX è un’ottima canna che può essere utilizzata per spinning medio e pesante in mare, contando su una classe di potenza medio-alta e un’azione extra fast grazie al grezzo in carbonio, robusto ma leggero.

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulle stelle per votare

Media voti 3.3 / 5. Numero di recensioni 3

Nessun voto per ora. Sii il primo a valutare questo post.

Scritto da
Luigi Oriani
Luigi Oriani
Nato a Milano nel 1992, la pianura che circonda la sua città non gli impedisce di sviluppare una grande passione per il mare. Chiedetegli di descrivere il suo momento ideale e vi parlerà di un tramonto in barca, sorseggiando un bicchiere di bianco nella baia di Corfù mentre il pesce sfrigola sulla griglia.

Cosa ne pensi? Dicci la tua

Non hai inserito nessun commento
Inserisci il tuo nome prima di commentare

Contenuti che potrebbero interessarti

- -pubblicità - -

Resta aggiornato


Su promozioni e novità riguardo il mondo della nautica.

Iscrivendoti accetti le condizioni generali e l'Informativa Privacy.

- -pubblicità - -

Accessori nautici e pesca sportiva

1 store online di accessori nautica e articoli per la pesca sportiva qualità: i migliori brand e tanto made in Italy, catalogo con più di 50.000 articoli.

Ultimi articoli
00:04:08

Come preparare la barca per la traversata Atlantica – Incontriamo Andrea e Camilla

Andrea e Camilla condividono con noi i segreti su...

Gaia Brojanigo e il suo cantiere navale a Milano.

Gaia Brojanigo ha un sorriso timido. Quando apre le...

Come scegliere il boccaglio per snorkeling e immersioni?

Che c’è di più bello che poter scoprire tutto...
Condividi