Sostituzione e Riparazione Comenti del Teak | Hinelson Academy

Altri episodi:
00:09:20
00:05:02
00:13:06
00:03:42

Come usare i Filtri...

00:08:13
00:05:18

Manutenzione WC Marino e...

HiNelson Academy – Manutenzione Barca a Vela

Benvenuto in questo nuovo tutorial dal titolo “Come sostituire i Comenti del Teak” in cui ti mostrerò come togliere il vecchio comento, pulire le doghe e ripristinando così sicurezza ed estetica della barca. A prescindere dalle convinzioni il ponte in teak è sicuramente una bellissima presentazione della barca. Certo è che il mantenimento e la manutenzione richiedono molti sforzi. Vediamo insieme cosa fare quando i comenti saltano via e rimane quella brutta fuga a testimonianza del fatto che è ora di intervenire.

Sconto 5% inserendo il codice “HNTUBE10” su più di 16.000 prodotti in HiNelson e non dimenticare di ISCRIVERTI al Canale Youtube per ricevere l’avviso del prossimo video online!

Attiva i sottotitoli per fruire al meglio della spiegazione cliccando sull’icona in basso a destra del video.

Voglio precisare che l’operazione che andremo eseguiremo è ottima per sostituire 20/30cm di gomma che si sbriciola o viene via ma non per effettuare un calafataggio completo della coperta. Per sostituire completamente i comenti e non vuoi impiegare delle settimane dovrai dotarti di alcuni attrezzi semi professionali. Ma ora limitiamoci alla sostituzione del comento fai da te con strumenti fai da te.

Un consiglio. La temperatura a cui effettuare questa riparazione non dovrebbe essere superiore ai 25 gradi e inferiore ai 5. Ovviamente no sole diretto e soprattutto no pioggia. In conclusione se non disponi di una struttura protettiva dovrai attendere le condizioni climatiche giuste per far aderire ed indurire la colla nella giusta maniera.

Cosa Useremo?

Guanti in lattice

Valigetta attrezzi

Panno assorbente

Spatola

Acetone

Pennello

Pistola a pistone manuale

Sigillante

Come procedere

Possiamo dividere questa operazione in quattro fasi; rimozione, preparazione, posa e asportazione materiale eccedente.

Passiamo ora alla prima fase.

Durante questa fase alcuni applicano il nastro per mascheratura delimitando la zona in cui andranno ad operare. Io preferisco non usarlo dato che i benefici sono molti meno rispetto ai danni che può fare. Cerca di essere il più preciso e fermo possibile. Come prima cosa dobbiamo dotarci di un cutter o taglierina.

Con questo strumento procederemo alla rimozione della gomma presente nella fuga. Inutile dire che dovrai prestare la massima attenzione per evitare di asportare anche il teak. Una volta eliminata la gomma usa uno scalpello in questa maniera per ribattere la fuga, o cianfrino. Servono almeno 5mm di fuga per far in modo che il nuovo sigillante trovi l’alloggiamento ideale.

Una volta rimossa la gomma e pulito ben bene il comento passiamo alla fase due, la preparazione.

Quando hai rimosso tutto il sigillante pulisci con dell’acetone. Una volta che l’acetone è evaporato attendi più o meno un’ora e passiamo alla fase tre, la posa.

Dotati del sigillante e della sua pistola a pistone. Mantenendo un angolo compreso fra i 60 ed i 90 gradi ed il becuccio il più aderente possibile al fondo della scanalatura fra le doghe fallo scorrere mentre applichi la gomma. Cerca di essere il più costante possibile in questo movimento.

Da non perdere:   Parabordo: pulizia e manutenzione

Dopo aver steso al meglio il sigillante nella fuga devi attendere circa 5/10 minuti a seconda della temperatura in cui stai operando. Dotati della spatola e stendi il sigillante ma senza applicare troppa pressione o altrimenti spanderai gomma ovunque!

Durante la quarta ed ultima fase dobbiamo attendere che la gomma sia solidificata completamente. Schiaccia un RRQ, un rapido riposino quotidiano e poi attendi due o tre giorni.

Ricordati di proteggere con un telone sopraelevato il lavoro appena eseguito… in questo caso non sono stato abbastanza veloce ne abbastanza incisivo nel raccomandare di stare alla larga ed è successo il fattaccio! Sikaflex ovunque! Si può rimediare al danno od attendere e cominciare nuovamente dalla fase uno.

Una volta che il sigillante si sarà compattato potrai asportare la gomma in eccesso utilizzando il taglierino.

E quello che vedi è il lavoro finito. Con questo sistema puoi sostituire o riparare i comenti del teak. Prima di iniziare accertati delle condizioni meteorologiche.

Segui anche la guida su “Come Pulire e mantenere il teak” che puoi trovare fra i molti video di manutenzione e non presenti sul nostro canale Youtube.

Prodotti scontati al 5% su HiNelson.com

Sconto 5% inserendo il codice “HNTUBE10” su più di 16.000 prodotti in HiNelson e non dimenticare di ISCRIVERTI al Canale Youtube per ricevere l’avviso del prossimo video online!

Ti ricordo che lo sconto non può essere utilizzato su Lowrance, Simrad, Garmin, Furuno, B&G, ICOM, C-MAP, YAMAHA, TOHATSU, OceanLED, Boss Marine, revisioni/rottamazioni zattere e giftcard.

HiNelson Academy

Continuiamo con la nostra serie di tutorial in cui parleremo di manutenzione, tecnica e fai da te sulla barca.

HiNelson Academy nasce con l’obbiettivo di mostrare ed illustrare molti lavori che puoi eseguire da solo sulla tua imbarcazione.

Assolutamente da condividere se avete amici interessati al Do It Yourself Nautico.

Lascia un pollice in su se il video ti è stato utile e non dimenticare di ISCRIVERTI al Canale Youtube per ricevere l’avviso del prossimo video online!

Al prossimo video e Buon Vento!

N.B. Disclaimer immagini. Alcune delle immagini presenti in questo articolo sono di proprietà dell’autore, altre sono create con Google Earth©, tutte le altre sono frutto di ricerche sul motore di ricerca Google con la spunta “contrassegnate per essere riutilizzate” in “diritti di utilizzo”.

Se dovesse essere presente una foto coperta da diritti di autore avvisami subito QUI e provvederò a sostituire la foto immediatamente.

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulle stelle per votare

Media voti 5 / 5. Numero di recensioni 2

Nessun voto per ora. Sii il primo a valutare questo post.

Cosa ne pensi? Dicci la tua

Non hai inserito nessun commento
Inserisci il tuo nome prima di commentare

Condividi
Rimani aggiornato

Su promozioni e novità riguardo il mondo della nautica.

Iscrivendoti accetti le condizioni generali e l'Informativa Privacy.