Mini Transat: quando gli ostacoli insegnano

Altri episodi:
00:05:57
00:05:16

Le forme del mare,...

00:06:00
00:06:36

Bert e Francesco Mauri:...

00:00:53
00:08:22

Emozioni in Volo alla...

Genova è la destinazione della nuova puntata di Onde, la nuova web serie di HiNelson, che vuole raccontare di tutte quelle emozioni che si vivono ogni volta che si mollano gli ormeggi.

Genova per raccontare la storia di Matteo Sericano e della sua Mini Transat, la regata che attraversa l’Oceano Atlantico in solitario su barche di 6 metri e 50, senza sopporti tecnologici moderni.

Matteo è giovane, ma ha le idee chiare su quello che vuole fare e quale orizzonte raggiungere.
Scopre il mondo dei Mini 6.50 e ne rimane affascinato.
Le barche sono veloci, compatte ed accattivanti.

Inizia a regatare nella Classe di navigatori oceanici solitari, facendosi prestare le barche e vince, anche con mini di vecchia generazione e poco performanti.
Matteo non ha solo voglia di fare, ha anche tanto talento.

Iniziano così ad arrivare i primi sponsor, con la possibilità di avere una barca performante per partire nell’edizione 2019 della Mini Tranasat.

L’Oceano Atlantico però non concede sconti quando il meteo diventa impegnativo, e bisogna essere pronti a rispondere ad ogni tipo di situazione.

Un danno alla barca ferma Matteo a Capo Verde.

La sua Transat è finita, ma l’avventura che inizia in quell’isola, per riportare la barca in Europa, è quella giusta per comprendere che la strada delle regate oceaniche in solitario sono ancora il suo sogno.

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulle stelle per votare

Media voti 0 / 5. Numero di recensioni 0

Nessun voto per ora. Sii il primo a valutare questo post.

Cosa ne pensi? Dicci la tua

Non hai inserito nessun commento
Inserisci il tuo nome prima di commentare

Condividi
Rimani aggiornato

Su promozioni e novità riguardo il mondo della nautica.

Iscrivendoti accetti le condizioni generali e l'Informativa Privacy.