Meteo Windy App: come usarla | Hinelson Academy

Previsioni Meteorologiche – Tutorial Utilizzo App Nautiche

Benvenuti alla nostra sesta puntata di HiNelson Academy, il tutorial dal titolo “Come Usare Windy App” in cui spiegheremo tutti segreti dell’app Windy!

Sconto 5% inserendo il codice “HNTUBE10” su più di 16.000 prodotti in HiNelson e non dimenticare di ISCRIVERTI al Canale Youtube per ricevere l’avviso del prossimo video online!

Ti ricordi l’incipit dei romanzi che Snoopy scriveva da sopra il tetto della sua cuccia… Era una notte buia e tempestosa…
Proprio per evitare una notte buia e tempestosa ho deciso di spiegare a fondo come usare l’app più usata dai marinai ma non solo… Windy!

Windy (all’estero noto anche come Windyty) è uno strumento per la visualizzazione delle previsioni meteorologiche. Questa app meteo piace sicuramente per la sua particolare intuitività. E’ veloce, molto dettagliata ed è utilizzata da una vasta gamma di persone, da noi velisti, ai piloti e anche alcuni governi fanno affidamento su questa app che nasce nel 2012 in Repubblica Ceca.

Questo nuovo video di HiNelson Academy video vuole essere un’introduzione all’utilizzo delle molteplici funzioni di Windy Desktop App versione Gratis.

Prendiamo in esame la versione pc di questa app perchè è la più completa. Le app per Apple e per Android sono molto simili e quindi ci sembra opportuno spiegare la variante più accessibile.

Quindi dotati di PC e digita http://www.windy.com oppure puoi scaricare QUI la versione Android e QUI la versione Apple

 

Come Usare Windy App

Se vuoi scoprire altre app nautiche leggi anche il mio articolo “10 app per navigare in tranquillità

Windy è fortemente focalizzata sui dati meteo attuali basati su diversi modelli di previsione. Ti ricordo che per accedere alla community e beneficiare di alcune feature dovrai registrarti. Clicca in alto a destra su ACCEDI e inserisci i tuoi dati.

 

Meteo Windy: utilizzare Menu, Preferiti ed Impostazioni

Appena aperta la pagina vediamo in alto a sinistra un riquadro composto da un bottone menù a comparsa, un barra di ricerca per località, i gradi, le informazioni meteo dell’ultima località cercata, l’allerta temporali e notizie meteo.

Clicca sulle tre barrette e vediamo che succede.

Compare il menù vero e proprio. Cliccando su DONA contribuirete a mantenere attivo lo sviluppo di questa app.

my windy app - screenshot - meteo windy

  • Notizie Meteorologiche permetterà di dare uno sguardo alle ultime notizie nazionali ed internazionali presenti nella community.
  • Tracker Uragani ti permetterà di sapere se attualmente sono presenti uragani nel mondo, la loro posizione attuale e la direzione mantenuta fino ad ora.
  • Trova la mia posizione e troverai la tua posizione più o meno accurata nel mondo.
  • Distanza e pianificazione. Per noi marinai è una feature semplicissima da usare dato che siamo abituati ad usare questo strumento per tracciare la rotta sul plotter cartografico. Basterà cliccare sulla mappa per inserire dei Waypoint e poi selezionare
  • BOAT dal menù più in basso.
    Fatto ciò potrai disporre di una stima più o meno precisa, sempre a seconda del luogo in cui ti trovi, delle condizioni meteo-marine sulla rotta appena tracciata.
  • Includi il widget nella tua pagina è una funzione che permette agli sviluppatori web di inserire Windy in un riquadro consultabile sul loro sito.
  • Carica un file è una funzione che ti permette di caricare i tuoi layer. Cosa significa? Semplicemente che se hai esigenze particolari come ad esempio circoscrivere le previsioni meteo e sovrapporle ad un altra mappa in tuo possesso qui lo puoi fare.
  • Crea un video o una gif significa nè più nè meno di quello che intendi
  • Installa il Plugin Qui hai la possibilità di installare i plugin, che altro non è se non software parziale che necessita di un programma completo su cui potersi appoggiare. Tanti plugin interessanti da provare!

I link sottostanti rimandano a pagine web di informazioni.

Oltre alla scheda menù troverai la scheda Preferiti e la Scheda Impostazioni. Nei preferiti potrai salvare alcune zone predefinite da te, mentre nella Scheda impostazioni potrai cambiare le unità di misura con cui visualizzare i dati dell’app. Puoi scegliere se utilizzare i nodi, le miglia orarie, i chilometri e molto altro come puoi vedere.

Come avrai notato se tieni premuto il tasto sinistro potrai navigare nella mappa interattiva. Usando invece la rotellina del mouse potrai zoomare a seconda del grado di dettaglio che vuoi sulla mappa.
Ad una certa distanza dal suolo l’intensità del vento è segnalata attraverso diversi colori dove il blu scuro significa vento a 0 nodi, passando varie gradazioni di verde, giallo, rosso, viola, fucsia ed infine con il bianco arriviamo ad avere oltre i 70 nodi di vento. La scala completa la puoi notare in basso a destra. Cliccando sulla barra potrai cambiare l’unità di misura del vento da Kt a Beaufort, metri al secondo, Miglia o chilometri orari.

Zoomando un pò di più passerai alla visualizzazione più completa stile Google Maps che è poi lo standard su cui si basano la maggior parte delle applicazioni di questo tipo. Spariranno i colori ma rimarrà l’animazione delle particelle.

Cliccando una volta con il tasto sinistro potrete impostare un punto sulla mappa. Apparirà un segnalino che indicherà la velocità del vento che chiameremo selettore meteo.

Questo selettore può essere spostato e portato più vicino al punto in cui siete interessati ad avere le previsioni. Cliccando sulla freccia alla sua estrema destra appariranno le previsioni meteo per la zona prescelta. La X chiuderà il selettore.

Cliccando invece con il tasto destro in un luogo qualsiasi della mappa l’applicazione apre un menù da cui poter selezionare il selettore meteo che abbiamo appena visto, le previsioni, la funzione distanza e pianificazione di cui abbiamo già parlato e il grafico, una funzione che compara diversi dati fra cui pressione, temperatura, velocità del vento, direzione ed altro.

Da non perdere:   Navigare in Grecia Ionica: Rotte Nautiche Isole Ionie - Lefkas e porti dove ormeggiare

Cliccando su di una località appariranno le previsione meteo in base alla tua scelta.

Controllare il Vento e Pressione Atmosferica: Barre Funzione a Destra

Prendiamo ora in esame la barra a destra.

La prima funzione è quella dello zoom in e zoom out, rappresentate dal più e dal meno. ma noi sappiamo che possiamo fare la stessa cosa con la rotellina del mouse.

Windy di base mostra il vento e la sua velocità ma, proprio grazie alle icone presenti in questa barra possiamo variare le informazioni che stiamo cercando. Ad esempio potremmo voler sapere quali saranno i picchi che il vento può raggiungere e quindi selezioneremo raffiche di vento. Oppure vogliamo sapere l’altezza delle Onde prevista perché vogliamo traversare da Corfù a bari. In questo menù possiamo trovare molte informazioni interessanti.

Appena al di sotto troviamo una piccola barra. Qui puoi selezionare l’altitudine per cui stai richiedendo i dati. Di default è impostata su Superficie e per noi marinai va bene così.

Passiamo ora al riquadro di barre in basso a destra.

Possiamo azzerare la visualizzazione particelle, che altro non sono se non le righe che indicano la direzione del vento. A lato possiamo selezionare lo strumento Pressione atmosferica. Il dato sul selettore meteo cambierà e passerà a mostrare la pressione atmosferica.

L’icona più laterale che troviamo è la classica icona del Visualizza a schermo intero. La medesima funziona è disponibile su tutti i browser premendo sulla tastiera il tasto F11.

Ma l’icona immediatamente prima è molto più interessante. Denominata Info su Questi Dati una volta cliccata ti permette di avere una panoramica dettagliata del modello di previsione utilizzato in quel momento.

Ma prima di passare ai modelli di previsione verifichiamo insieme la piccola barra appena sottostante alle suddette icone.

Questa barra contiene svariate icone. Per aggiungerne od eliminarne clicca su Più Strati. Troviamo un cuore, I tuoi preferiti, ma solo se sei registrato. Troviamo poi una banderuola che sta ad indicare il vento riportato dalle varie stazioni meteo, un termometro che ti permette di visualizzare le temperature, la funzione aeroporti e parapendio, le webcam più vicine e molto altro.

E’ il momento di capire quale modello di previsione stai utilizzando.

 

I modello di previsione metereologica da usare in barca

In sintesi sono il risultato di calcoli eseguiti sulla base di un insieme di dati meteorologici prelevati da radiosonde, satelliti e osservazioni delle stazioni meteo. Tra di loro differiscono in base alla distanza dei prelievi simulati di dati e dalle ore coperte dalla previsione.

Se vuoi saperne di più leggi gli articoli di meteorologia partendo da Il Passaggio dei Fronti Meteorologici ed eventi climatici” e “Segnali dal Cielo Capire il Meteo in Mare”

Per avere un’idea generale di come sarà l’andamento meteo nei prossimi giorni qui ne possiamo selezionare ben cinque.

Come puoi vedere il modello numerico Arome Può essere utilizzato solo ina regione esclusiva ed è un modello di previsione in cui i dati vengono simulati ogni 2km.

  • NEMS a 4 Km
  • ICON a 7Km
  • ECMWF a 9 KM
  • e GFS a 22km

Io personalmente ho il GFS come modello a cui mi appoggio per le prime previsioni comparandolo successivamente con gli altri 4.

 

Previsioni con Meteo Windy APP: Barra temporale

L’ultima funzione di Windy è rappresentata dalla barra temporale in basso a sinistra.

Selezionando l’opzione Vento, il modello di Previsione e cliccando su Play potremo vedere l’evoluzione del meteo nelle prossime ore o giorni.

Ecco spiegata passo passo l’applicazione Windy. Come vedi è un’ottima applicazione alla portata di tutti.

L’ultimo consiglio che ti posso dare è di usare questa App il più spesso possibile per poter imparare ad usarla al meglio!

 

Prodotti scontati al 5% su HiNelson.com

Sconto 5% inserendo il codice “HNTUBE10” su più di 16.000 prodotti in HiNelson e non dimenticare di ISCRIVERTI al Canale Youtube per ricevere l’avviso del prossimo video online!

Ti ricordo che lo sconto non può essere utilizzato su Lowrance, Simrad, Garmin, Furuno, B&G, ICOM, C-MAP, YAMAHA, TOHATSU, OceanLED, Boss Marine, revisioni/rottamazioni zattere e giftcard.

 

HiNelson Academy

HiNelson Academy nasce con l’obbiettivo di mostrare ed illustrare molti lavori che puoi eseguire da solo sulla tua imbarcazione, una serie di video tutorial in cui parleremo di manutenzione, tecnica e fai da te sulla barca.

 

Assolutamente da condividere se hai amici “poco pratici del computer” e interessati al Do It Yourself Nautico!

Lascia un pollice in su se il video ti è stato utile e non dimenticare di ISCRIVERTI al Canale Youtube per ricevere l’avviso del prossimo video online!

Al prossimo video e Buon Vento!

 

N.B. Disclaimer immagini. Alcune delle immagini presenti in questo articolo sono di proprietà dell’autore, altre sono create con Google Earth©, tutte le altre sono frutto di ricerche sul motore di ricerca Google con la spunta “contrassegnate per essere riutilizzate” in “diritti di utilizzo”. Se dovesse essere presente una foto coperta da diritti di autore avvisami subito QUI e provvederò a sostituire la foto immediatamente.

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulle stelle per votare

Media voti 1 / 5. Numero di recensioni 1

Nessun voto per ora. Sii il primo a valutare questo post.

Scritto da
Fabio Portesan
Fabio Portesan
Navigo nel Mediterraneo con la mia famiglia dal 2017. Fino al 2021 ho sperimentato il vivere in barca in tutte le stagioni accumulando un po' di esperienza marina. VideoMaker per passione e scrittore per necessità realizzo video di cultura marinara e manutenzione nautica dedicati ad un utilizzo più consapevole della barca ed alla salvaguardia dell'ambiente marino.

Cosa ne pensi? Dicci la tua

Non hai inserito nessun commento
Inserisci il tuo nome prima di commentare

Contenuti che potrebbero interessarti
Rimani aggiornato

Su promozioni e novità riguardo il mondo della nautica.

Iscrivendoti accetti le condizioni generali e l'Informativa Privacy.
Ultimi articoli

Come si orientavano in mare nell’antichità?

È sempre interessante leggere le storie che descrivono le...

Pesca a spinning in mare: guida, attrezzatura e montatura

Oggi diamo un'occhiata a una delle tecniche di pesca...

I ruoli dell’equipaggio in barca a vela

Qual è la formazione ideale per l'equipaggio in barca...

Come pescare le aguglie: quel che bisogna sapere

L' aguglia, pesce solitamente usato come esca, è un...
Condividi