Scegliere il Salpa Ancora adeguato alla tua barca – Vivere in Barca con HiNelson

Come scegliere il salpa ancore?

Se la tua imbarcazione è al di sopra dei 10 metri, ma anche solo se vuoi rendere più sicure ed agevoli le operazioni di ancoraggio, si rivela essenziale l’uso del salpa ancora elettrico. Non solo faciliterà la tua vita di bordo, ma ricorda che le operazioni con l’ancora sono anche le più soggette ad incidenti. Come ti ho già detto ho provato ad ancorare e disancorare senza l’aiuto del verricello con circa 25 nodi e ti assicuro che non è un’operazione simpatica, soprattutto se l’ancora non agguanta al primo colpo!

Quindi oggi vedremo insieme quali tipi di salpa ancore esistono in commercio e come scegliere quello più adatto alle esigenze della tua imbarcazione.

Ma innanzi tutto, che cos’è il salpa ancora?

Il salpa ancora altro non è che un verricello che permette l’operazione di calo e salpo della catena o della cima di ancoraggio.

Ve ne sono di due tipologie: quello elettrico e quello idraulico.

L’elettrico è quello più diffuso sui navigli da diporto, può essere alimentato a 12 o 24 volts, mentre quelli idraulici vengono utilizzati su imbarcazioni di grosse dimensioni. Di difficile manutenzione e ingombro molto importante, non mi dilungherò su quest’ultimo ma tratteremo di quello elettrico

Ti ricordo che usando il codice “HNTUBE10” risparmierai il 5% sugli acquisti per la tua imbarcazione. Da usare sul nostro store www.hinelson.com.

Come è composto il salpa ancora

Prendiamo in esame il salpa ancora della mia barca che come puoi vedere è stato pesantemente usato. Il salpa ancora si compone di:

Barbotin, che non è altro che la ruota provvista di impronte atte ad ospitare le maglie della catena.

La campana di tonneggio, in asse con il barbotin è essenzialmente un winch che viene utilizzato per salpare la cima dell’ancora, o per cazzare le trappe di ormeggio. Esso è realizzato con una particolare sagomatura, che permette alla cima di “aggrapparsi” alla campana senza girare a vuoto. Non tutti i salpa ancore sono dotati di questo gadget, ma personalmente lo trovo particolarmente utile.

La frizione, per molti sconosciuta ma di essenziale importanza. Non è altro che il sistema di sblocco libero del barbotin.

Una volta liberata la frizione, sarà possibile calare l’ancora grazie alla forza di gravità (per molti la manovra più corretta) e, in caso di emergenza, potrai liberarti velocemente della catena o eseguire il salpo manuale grazie all’apposita maniglia o nei salpa ancora verticali, la maniglia da winch.

Il motore che in questo caso è posizionato posteriormente al barbotin come dicevamo può essere elettrico ed idraulico e viene classificato in base alla sua potenza

La pulsantiera che è lo strumento dal quale parte l’input al motore per salpare o calare l’ancora.

Alcuni modelli di salpa ancora dispongono anche di un particolare sensore il quale in base ai giri del barbotin e quindi del numero di anelli di catena, ti informerà sui metri di linea in uso.

MODELLI SALPA ANCORA

Potrai scegliere se installare un verricello ad asse verticale o orizzontale e possiamo dire che uno non è migliore dell’altro. Entrambi devono lavorare con un angolo di 90 gradi rispetto al musone della barca (ma qui parliamo di una questione di installazione), ma la scelta verrà fatta soprattutto in base alle esigenze e gli spazi della tua barca. Ma vediamone insieme le diverse caratteristiche.

VERRICELLO VERTICALE

Per rispondere in maniera semplice, il salpa ancora verticale è quello con il barbotin che si erge come un winch sulla coperta.

I suoi vantaggi sono: ingombro minimo in quanto il motore va installato sottocoperta, quindi fuori dalla vista

Sempre parlando di vantaggi, il salpa ancore verticale presenta una distribuzione delle sollecitazioni migliori. Infatti, il barbotin, ovvero la ruota che ospiterà la catena, lavora abbracciando più maglie contemporaneamente e quindi la distribuzione del carico sull’asse, sarà più bilanciata.

Il suo svantaggio principale è dato dal fatto che il motore occuperà spazio nel pozzo catena infatti, specialmente su barche datate o di piccole dimensioni difficilmente avrai la possibilità di ospitare il motore. Tieni inoltre presente che la distanza minima fra l’altezza massima della catena e il piano sottocoperta deve essere di almeno 30cm. Oltretutto avendo il motore separato dal corpo la struttura è meno robusta.

VERRICELLO ORIZZONTALE

Al contrario del verricello verticale il salpa ancora orizzontale è un pezzo unico da installare sopra coperta. Richiede comunque l’utilizzo di un pozzo catena.

Vantaggi: robustezza in quanto di norma tutta la struttura ingloba anche il motore.

Da non perdere:   Il mulinello da traina con frizione a leva: come funziona?

Facilità di installazione anche qualora la tua imbarcazione non abbia la possibilità di ospitare un motore sotto coperta.

Data la sua forma, grazie alla gravità, la catena ha una caduta più naturale nel gavone.

Svantaggi: nel caso la tua barca non abbia lo spazio per poter ospitare il salpa ancora direttamente nel pozzo dell’ancora su di una apposita mensola, il verricello orizzontale risulterà molto ingombrante a prua della tua coperta, al contrario se lo installerai dentro il gavone dell’ancora, dovrai aprire ogni volta lo sportello per poter ancorare… a meno che tu non disponga di un radio comando!

Aprendo una parentesi sul comando remoto, da quando ho provvisto la mia barca di questo gadget sono assolutamente autonomo anche negli ancoraggi in banchina.

POTENZA

La scelta del tuo salpa ancora è data anche dalla sua potenza. Ogni prodotto ha la sua scheda tecnica con vari parametri che ti aiuteranno nella scelta.

Per scegliere il modello adatto alla tua imbarcazioni tieni presente la formula per la quale la potenza di tiro deve essere 4 volte il peso della linea di ancoraggio (ancora+catena/cima).

Valuta anche la velocità di risalita che ti permetterà degli ancoraggi più o meno rapidi.

SISTEMI DI COMANDO

Vi sono essenzialmente tre tipi di sistemi di comando del salpa ancora.

IL più classico è quello composto dalla pulsantiera con presa in coperta, dotata di un cavo spiroidale. Il suoi vantaggi sono il costo contenuto e la facilità di installazione, ma l’atmosfera salmastra può facilmente ossidarne i contatti, per cui il mio consiglio è quello di dotarsi anche di un sistema secondario che può essere il radio comando.

Questo è il sistema più recente e, a mio parere, il più comodo. Permette a navigatori solitari e comandanti di imbarcazioni con equipaggio ridotto, di eseguire in completa autonomia le operazioni di ancoraggio.

Il suo unico limite sono le batterie, quindi il mio consiglio è di utilizzarlo abbinato alla pulsantiera a prua che potrai usare nel caso queste fossero scariche.

L’ultimo sistema di comando del salpa ancora è quello dei pulsanti a piede. Installati in coperta e protetti da un case impermeabile in gomma.

MANUTENZIONE e BUON UTILIZZO

Sulla barca per scherzare si dice che “Il salpa ancore è sempre arrabbiato”, questo perché lavora nel modo e nell’ambiente più ostico possibile. Sforzi enormi, sommati all’aria salmastra e qualche onda, presuppongono per il povero salpa ancore una manutenzione adeguata!

Rabbocca sempre l’olio per mantenere lubrificati gli ingranaggi. Controlla periodicamente, tutti i contatti elettrici per evitare ossidazioni e non scordarti di utilizzare e mantenere lubrificata la frizione, che potrebbe essere di vitale importanza in caso di emergenza o avaria del salpa ancora

Tratta con cura il tuo aiutante di bordo e ricordati che è un braccio forte, ma non infallibile! Evita così le sollecitazioni violente utilizzando il gancio ammortizzatore quando sei alla fonda, ma non scordarti di assicurare l’ancora anche quando questa è salpata. Anche se i salpa ancora di nuova generazione possono essere muniti di gancio di blocco della catena, utilizza un chain stopper per ammorbidire i movimenti bruschi della catena sul salpa ancore.

Queste erano tutte le dritte per poter acquistare sul nostro store HiNelson.com il salpa ancora perfetto per le tue esigenze!

ed ecco i link dei prodotti menzionati o mostrati nel video

Salpa Ancora elettrico verticale

Salpa Ancora Orizzontale

Motore di Ricambio Salpa Ancora Quick

Pulsantiera Salpa Ancora

Radiocomando Max Power

Pulsantiera Pedale Salpa Ancora

Catena Calibrata Zincata a Fuoco

Spezzone di cima con catena

Catena Calibrata G70

Ti ricordo che usando il codice “HNTUBE10” risparmierai il 5% sugli acquisti per la tua imbarcazione. Da usare sul nostro store www.hinelson.com.

ISCRIVITI al Canale YouTube HiNelson e attiva le notifiche per non perderti nessun video oltre a seguirci anche sulla Pagina Facebook. Un saluto a tutti gli aspiranti Liveaboard ed un arrivederci alla prossima puntata con HiNelson Vivere in barca.

N.B. Disclaimer immagini. Alcune delle immagini presenti in questo articolo sono di proprietà dell’autore, altre sono create con Google Earth©, tutte le altre sono frutto di ricerche sul motore di ricerca Google con la spunta “contrassegnate per essere riutilizzate” in “diritti di utilizzo”.

Se dovesse essere presente una foto coperta da diritti di autore avvisami subito QUI e provvederò a sostituire la foto immediatamente.

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulle stelle per votare

Media voti 3 / 5. Numero di recensioni 2

Nessun voto per ora. Sii il primo a valutare questo post.

Scritto da
Fabio Portesan
Fabio Portesan
Navigo nel Mediterraneo con la mia famiglia dal 2017. Fino al 2021 ho sperimentato il vivere in barca in tutte le stagioni accumulando un po' di esperienza marina. VideoMaker per passione e scrittore per necessità realizzo video di cultura marinara e manutenzione nautica dedicati ad un utilizzo più consapevole della barca ed alla salvaguardia dell'ambiente marino.

Cosa ne pensi? Dicci la tua

Non hai inserito nessun commento
Inserisci il tuo nome prima di commentare

Contenuti che potrebbero interessarti

- -pubblicità - -

Accessori nautici e pesca sportiva

1 store online di accessori nautica e articoli per la pesca sportiva qualità: i migliori brand e tanto made in Italy, catalogo con più di 50.000 articoli.

Resta aggiornato


Su promozioni e novità riguardo il mondo della nautica.

Iscrivendoti accetti le condizioni generali e l'Informativa Privacy.
Ultimi articoli

Tutto sui gavitelli: guida all’uso e alla scelta

Chi ha solcato diversi mari sa molto bene che...

Vernice Gelcoat per imbarcazione: scelta e applicazione per la verniciatura dello scafo

Anche oggi ci dedichiamo a un tema piuttosto delicato...

Pesca subacquea: tecniche e attrezzature da pro

Oggi vogliamo fornire una guida alla pesca in apnea...

Bottazzo: guida alla manutenzione e alla sostituzione

Chi in età adulta si avvicina per la prima...
Condividi