Scarpa da scoglio: la guida alla scelta per i migliori modelli

Quando si visitano le coste di alcune regioni, in Italia o all’estero, non è difficile avventurarsi su degli scogli o su una superficie rocciosa per godere al meglio del paesaggio circostante.

In questo senso, avere a disposizione una calzatura come una resistente scarpetta da scoglio, appositamente concepita per proteggere la pianta del piede con la sua suola in gomma mentre si cammina su superfici rocciose, può davvero fare la differenza.

Diamo un’occhiata a quali sono le migliori scarpe da scoglio che possano mantenere il comfort e contemporaneamente proteggere i piedi anche negli ambienti marini più impervi. Scegliere le scarpe da scoglio adatte alle proprio esigenze può fare una bella differenza e rendere una vacanza o una battuta di pesca a spinning da scogliera molto più comoda e sicura.

La scarpa da scoglio

i materiali della suola e della tomaia fanno la differenza per scegliere le migliori

Quando si va alla ricerca di un paio di scarpe appositamente progettate per le camminate sugli scogli, è fondamentale verificare che il materiale di cui sono composte sia qualitativamente alto per garantire una buona presa del piede su qualunque superficie dovesse trovarsi.

Qualsiasi scoglio, infatti, tende a essere scivoloso per la natura stessa dell’ambiente circostante, e questo fatto rende fondamentale l’assicurarsi che il modello di scarpa che si sceglierà sia flessibile e soprattutto dotato di una suola antiscivolo per massimizzare l’aderenza alle superfici bagnate. In ogni caso, la suola in gomma antiscivolo delle migliori scarpette deve comunque essere capace di resistere a rocce taglienti o ricci di mare pur mantenendo la flessibilità.

Generalmente, i materiali di qualità migliore per questo tipo di calzatura sono TRP, Micro-mesh e neoprene, che grazie alle loro qualità riescono a rendere queste calzature comode e leggere senza impedir loro di traspirare.

La versatilità del materiale sintetico di cui sono fatte le rende solitamente adatte a qualsiasi tipo di attività che prevedano il contatto esteso con l’acqua di mare o di un lago. In parole povere, non è raro vedere queste calzature usate anche come scarpe da immersione o comunque per altri sport acquatici in cui sia raccomandabile proteggere i propri piedi senza rinunciare al comfort. Si potrebbe quasi definirle “scarpe da acqua” o “scarpe da mare”, visto il loro utilizzo tanto trasversale!

Da non perdere:   Organizzare la barca per la pesca: dai portacanne in poi

Molti pescatori appassionati di spinning o eging da scogliera sono soliti indossare questo tipo di calzature per servirsi delle loro capacità antiscivolo e aumentare la sicurezza durante le loro battute di pesca.

Fatta questa introduzione più legata alla parte tecnica, diamo un’occhiata da vicino a quali sono le scarpe da scoglio migliori che il team di Hinelson ha avuto occasione di provare nel corso delle varie stagioni nei mari di tutta Italia e non solo.

I modelli migliori di scarpetta da scoglio

Una buona scarpa da scoglio in linea di massima deve essere resistente e versatile per adattarsi al meglio all’ambiente in cui si trova a essere impiegata. Esistono comunque delle particolarità per ciascun modello che andremo a vedere.

Aquawalk blu – Mares

Scarpe da scoglio leggere e resistenti

Scarpa per donna e per uomo, composta dal trittico di materiali di assoluta qualità che abbiamo già visto nel precedente paragrafo: TRP per una suola resistente e stabile e micro-mesh più neoprene per rendere leggera la tomaia e permettere al piede di traspirare. Il giusto paio di scarpe da indossare durante le attività marine senza spendere una cifra esagerata. Lo stesso modello è disponibile in grigio.

Scarpa da scoglio Beuchat

Scarpe da scogli da bambini

Un’ottima alternativa alle aquawalk, queste comode scarpe da scoglio sono molto utili soprattutto per le famiglie. Sono infatti disponibili anche in misure da bambino, realizzate in neoprene e sono la scelta giusta per rendere anche i più piccoli capaci di avventurarsi sugli scogli in totale sicurezza. Dalla stessa casa produttrice è disponibile anche un modello creato tenendo conto delle esigenze femminili, e non solo per il colore!

Scarpe da scoglio Sprint II – Typhoon

Scarpa da scogli con suola antiscivolo

Il non plus ultra quando si tratta di scarpe da scoglio. Rispetto agli altri modelli presenta un laccio elastico regolabile per adattarsi meglio alla situazione, una suola antiscivolo rinforzata per un maggiore supporto al piede e alla caviglia e una linguetta sul tallone per una più facile calzata.

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulle stelle per votare

Media voti 5 / 5. Numero di recensioni 3

Nessun voto per ora. Sii il primo a valutare questo post.

Scritto da
Luigi Oriani
Luigi Oriani
Nato a Milano nel 1992, la pianura che circonda la sua città non gli impedisce di sviluppare una grande passione per il mare. Chiedetegli di descrivere il suo momento ideale e vi parlerà di un tramonto in barca, sorseggiando un bicchiere di bianco nella baia di Corfù mentre il pesce sfrigola sulla griglia.

Cosa ne pensi? Dicci la tua

Non hai inserito nessun commento
Inserisci il tuo nome prima di commentare

Contenuti che potrebbero interessarti

- -pubblicità - -

Resta aggiornato


Su promozioni e novità riguardo il mondo della nautica.

Iscrivendoti accetti le condizioni generali e l'Informativa Privacy.

- -pubblicità - -

Accessori nautici e pesca sportiva

1 store online di accessori nautica e articoli per la pesca sportiva qualità: i migliori brand e tanto made in Italy, catalogo con più di 50.000 articoli.

Ultimi articoli
00:04:08

Come preparare la barca per la traversata Atlantica – Incontriamo Andrea e Camilla

Andrea e Camilla condividono con noi i segreti su...

Gaia Brojanigo e il suo cantiere navale a Milano.

Gaia Brojanigo ha un sorriso timido. Quando apre le...

Come scegliere il boccaglio per snorkeling e immersioni?

Che c’è di più bello che poter scoprire tutto...
Condividi