Navigare in Ionio in barca a vela – Rotta nautica da Aci Trezza a Catania e dove ormeggiare

Rotta nautica da Aci Trezza a Catania

Nello scorso articolo dedicato alla Rotta Nautica nello Ionio da Reggio Calabria ad Aci Trezza siamo arrivati fino all’Area Marina Protetta dei Ciclopi. Oggi percorreremo le poche miglia che separano Aci Trezza da Catania. Con la scorsa rotta nautica nello Ionio abbiamo raggiunto la posizione 37°33’42″N e 15°09’47″E.

Le condizioni Meteo Marine che incontrerai sono similari al tratto precedente.

Se avvistate dense nuvole all’orizzonte percorse da scariche elettriche preparate la barca per la tempesta in arrivo.

 

Porto di Aci Trezza: come ormeggiare

Il porto è, come molti porti in questa zona, prevalentemente peschereccio. Protetto da due moli foranei sprovvisti dei regolamentari fanali verde e rosso. A Nord del porto esiste una zona di lavori in corso.  Durante la stagione estiva attento ai gavitelli e alle barche alla fonda. Essendo posto appena al di fuori della riserva marina attento a non oltrepassare le boe gialle. Esci dall’imboccatura Nord.

 

Per sapere come districarti nel porto di Aci Trezza ti rimando al mio articolo precedente Rotta Nautica nello Ionio da Reggio Calabria ad Aci Trezza.

Come regola generale avvisa sul canale 16 del tuo VHF che stai lasciando il porto e dichiara la tua destinazione e, una volta ricevuta risposta prendi il mare. In notturna segui sempre le segnalazioni luminose proprie del porto. Come sempre, allontanati dalla costa. Radar e AIS acceso per ogni evenienza.

 

Rotta nautica nello Ionio per Catania

Procedi in direzione Sud – Sud Ovest bussola su 214°, come sempre mi sento di consigliare di mantenerti abbastanza al largo per evitare la maggior parte dei pericoli quali secche e scogli. Inoltre attento alle correnti che in questa zona come già detto sono molto forti. Assicurati di possedere un bel binocolo oltre agli ausili elettronici.

Questa rotta ci porterà da Aci Trezza fino a Catania. Percorriamo circa 7 miglia nautiche seguendo la costa verso Sud Ovest.

In questo breve tratto di costa troverai molti porti disponibili all’approdo.

Attenti alle secche davanti ad Aci CastelloControllate bene le carte ed il plotter per la presenza di scogli o secche e procedete a non più di due nodi in prossimità della terra per limitare i danni in caso di impatto.

I segni premonitori di questo tratto di mare sono esattamente gli stessi della rotta precedente data la distanza minima che stiamo percorrendo.

Le Nuvole basse sulla Sicilia che corrono verso Sud indicano venti forti Grecale. Nuvole bianche che ingrossano precedono il Maestrale. Nuvole sull’Etna, che i locali chiamano “Alimature” precedono Libeccio. Foschia a SE significa Temporale in arrivo.

Da Aci Trezza vedrai il pennacchio di fumo sull’Etna. Usalo come segna vento dato che si orienterà sempre in anticipo rispetto a te nella direzione dei venti in arrivo.

Infine se le acque ti sembrano particolarmente increspate è segno di forte vento in arrivo da Nord Ovest.

Usa Windy App per sapere quali condizioni ti aspettano e guarda il VIDEO per imparare ad utilizzarla al meglio QUI. Ricorda di Iscriverti al Canale YouTube di HiNelson!

 

Consigli: partenza in sicurezza, come e dove ormeggiare, posto barca e rimessaggio

Come sempre ecco tutti i nostri suggerimenti per una partenza in sicurezza; prima di partire ispeziona bene la barca e assicurati che sia tutto in ordine. La rizzatura della cambusa e dei contenuti degli armadietti e gavoni porta via del tempo ma, una volta trovato il giusto spazio per collocare le tue cose, diventerà un lavoro automatico. La rizzatura evita che tutto rotoli in giro per la barca quando si prende mare grosso.

Controlla che le sentine siano pulite e non bagnate. Prova le pompe di sentina sempre. Io mantengo sempre a bordo inoltre due taniche da 22 litri di gasolio, circa 45 litri, posso così contare su circa 12 ore aggiuntive di navigazione a motore.

Controlla SEMPRE il livello dell’olio motore grazie all’astina di controllo. Questo è il consiglio che ti darà qualunque vecchio marinaio.

Assicurati di possedere le carte delle zona (che in Italia sono Obbligatorie) e il Portolano, indispensabile se non conosci la zona e nella scelta del porto dove atterrare. Se hai intenzione di fermarti in una marina lungo la rotta chiama prima di partire che il Marina od il Porto in cui vuoi approdare ed accertati che abbiano posti di transito liberi.

La nostra check-list di cose da controllare prima di partire; previsioni meteo tramite VHFCambusarizzaggio delle provviste ottimale, equipaggiamento in ordineSentine, predisposizione attrezzatura di sicurezza a portata di mano.

E’ importante scrivere la tua checklist e tienila a portata di mano mentre lasci l’ormeggio!

Dopo esserci lasciati alle spalle Aci Trezza facciamo Rotta verso Sud Ovest ed incontriamo

 

Aci Castello: come ormeggiare

Porto utilizzato da piccoli pescherecci o da barche che pescano meno di 1.50 metri. Fondo roccioso e poco predisposto all’ancora. Attenti ai gavitelli selvaggi. La banchina del molo di sopraflutto presenta un fondo di 1.80 metri. Posso dire che è un approdo per barche veramente piccole o motoscafi che pescano poco.

Ridosso da I e IV Quadrante. Traversia vento da II e III Quadrante. VHF canale //. Fondo da 0.5 metri a 1.8 metri.

I Servizi comprendono scivolo e distributore di carburante in paese.

 

Ognina – Porto Ulisse: come ormeggiare

Insenatura naturale trasformata parzialmente in porto. Buon rifugio in caso di vento da Sud Est. In entrata e soprattutto di notte passa ad almeno 30 metri dal fanale rosso a causa dello spessore del molo.

Ridosso da III e VI Quadrante. Traversia vento da Sud e Sud Est. Posti Barca 500. VHF canale 16. Fondo da 2 metri a 12 metri.

I Servizi comprendono distributore di carburante in banchina, acqua ed elettricità, servizi igienici, cambusa in porto ed in paese, guardianaggio, scivolo, scalo alaggio, 2 gru, riparazioni varie.

Da non perdere:   Il rimessaggio del kayak gonfiabile

 

San Giovanni Licuti: no al posto barca

Poco più che un molo che protegge una piccola darsena frequentata da pescatori locali. E’ presente un divieto di ormeggio per le imbarcazioni da diporto quindi è un approdo da tenere presente solo in caso di difficoltà.

Ridosso da I e III Quadrante. Traversia vento da Levante a Mezzogiorno. VHF canale 12. Fondo da 0.20 metri a 2 metri.

I Servizi comprendono fontanella e scivolo.

 

Arrivo a Catania: dove ormeggiare e posto barca

E’ impossibile sintetizzare la storia millenaria di questa città che sembra nascere dall’Etna in poche parole. Vale la pena di documentarsi prima di approdare qui per sapere cosa dover assolutamente vedere oltre ai musei.

Il primo vero e proprio porto di Catania fu costruito intorno al Decimo secolo ma, a causa dei mezzi limitati dell’epoca le strutture vennero spazzate più e più volte durante i successivi secoli, fino ad arrivare al 1600, anno in cui un’enorme mareggiata distrusse completamente il porto.

 

Durante gli anni Trenta del secolo scorso il porto venne modificato e la sua struttura rimane ancora oggi. Negli anni Cinquanta un’altra forte mareggiata distrusse il molo foraneo e si decise così di spostarlo ancora di più verso l’esterno.

Le banchine del porto sono ad utilizzo commerciale e mercantile. Grandi navi e molti traghetti. Gli spazi adibiti al diporto sono all’interno del Porto Nuovo, del Porto Vecchio ed in alcuni spezzoni del molo di Levante.

 

Ridosso da III e IV Quadrante. Traversia vento Scirocco. Posti barca 200. VHF canale 12. Fondo da 3 metri a 10 metri.

I Servizi comprendono distributore di carburante in banchina, acqua ed elettricità, servizi igienici, cambusa, guardianaggio, scivolo, scalo alaggio, gru, travel lift, riparazioni varie oltre alla possibilità di usufruire degli ormeggiatori.

Super attenti in entrata ai venti dal II Quadrante perchè creano forte risacca.

 

Porto Rossi: posto barca disponibile

Questo piccolo approdo è praticamente in centro a Catania e precede il Porto Commerciale di qualche centinaio di metri. Molto bello ma attenti ai bassi fondali.

Ridosso da I, III e IV Quadrante. Traversia vento Scirocco. Posti barca 300. VHF canale 16. Fondo da 1 metri a metri.

I Servizi comprendono distributore di carburante in banchina, acqua ed elettricità, servizi igienici, cambusa, guardianaggio, rimessaggio, scivolo, scalo alaggio, gru, travel lift, riparazioni varie oltre alla possibilità di usufruire degli ormeggiatori.

 

Mediterranea Yachting Club: posto barca e servizi

Entrando nel Porto di Catania troverai il Mediterranea a circa metà del Molo di Levante. Due pontili che si protendono verso il molo opposto.

Ridosso da III e IV Quadrante. Traversia vento da Levante a Mezzogiorno. Posti barca 160+100 circa a secco. VHF canale 09. Fondo da 5 metri a 12 metri.

I Servizi comprendono, acqua ed elettricità, servizi igienici, cambusa, Wi-fi e guardianaggio, scivolo, scalo alaggio, gru, riparazioni varie.

 

Circolo Nautico N.I.C.: posto barca disponibile

L’ultimo pontile in fondo al molo di Levante è del Circolo nautico.

Ridosso da III Quadrante. Traversia vento da Nord Ovest. Posti barca 160. VHF canale 09. Fondo da 8 metri a 12 metri.

I Servizi comprendono, acqua ed elettricità, servizi igienici, cambusa, Wi-fi e guardianaggio, scivolo, scalo alaggio, gru, riparazioni varie.

 

Diporto Nautico Etneo: 90 posti barca

Al contrario del Circolo Nautico che si trova nel Porto Nuovo in fondo al Molo di Levante, il Diporto Nautico è il primo pontile a dritta del Porto Vecchio, proprio davanti alla Dogana. Per arrivare basta virare a sinistra nei pressi dello sporgente centrale.

Ridosso da III e IV Quadrante. Traversia vento da Sud e Sud Est. Posti barca 90. VHF canale 16. Fondo da metri a metri.

I Servizi comprendono distributore di carburante in banchina, acqua ed elettricità, servizi igienici, cambusa, Wi-fi e guardianaggio, scivolo, scalo alaggio, gru, travel lift, riparazioni varie.

 

Club Nautico Catania: posto barca disponibile con servizi

E’ il pontile galleggiante a fianco del Diporto Nautico Etneo e situato nei pressi della Capitaneria.

Ridosso da III e IV Quadrante. Traversia vento da Sud e Sud Est. Posti barca 40+50. VHF canale 16. Fondo da metri a 10 metri.

I Servizi comprendono distributore di carburante in banchina, acqua ed elettricità, servizi igienici, cambusa, Wi-fi e guardianaggio, scivolo, scalo alaggio, gru, riparazioni varie.

 

Assimar: 80 posti barca perfetto per riparazioni

A fianco del molo di Mezzogiorno, il molo in entrata a sinistra, c’è questo pontile appartenente al cantiere nautico omonimo. Consigliato se devi effettuare operazioni sulla tua barca. Interno al cantiere troverete anche un grande negozio di accessori.

Ridosso da III e IV Quadrante. Traversia vento da Sud e Sud Est. Posti barca 80. VHF canale 16. Fondo da 3.metri a metri.

I Servizi distributore di carburante in banchina, acqua ed elettricità, servizi igienici, cambusa, Wi-fi e guardianaggio, scivolo, scalo alaggio, gru, riparazioni varie.

 

 

Per qualunque informazione puoi chiamare la Capitaneria di Porto al n. 095.533962

 

 

 

Mai senza un multiuso in barca!

[ps_product_list id_product= 2748]

 

Buon Vento e non dimenticare di di Iscriverti al Canale YouTube di HiNelson dove potrai scegliere video su manutenzione barca, tecnica e tecnologie! 

 

N.B. Disclaimer immagini. Alcune delle immagini presenti in questo articolo sono di proprietà dell’autore, altre sono create con Google Earth©, tutte le altre sono frutto di ricerche sul motore di ricerca Google con la spunta “contrassegnate per essere riutilizzate” in “diritti di utilizzo”. Se dovesse essere presente una foto coperta da diritti di autore avvisami subito QUI e provvederò a sostituire la foto immediatamente.

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulle stelle per votare

Media voti 0 / 5. Numero di recensioni 0

Nessun voto per ora. Sii il primo a valutare questo post.

Scritto da
Fabio Portesan
Fabio Portesan
Navigo nel Mediterraneo con la mia famiglia dal 2017. Fino al 2021 ho sperimentato il vivere in barca in tutte le stagioni accumulando un po' di esperienza marina. VideoMaker per passione e scrittore per necessità realizzo video di cultura marinara e manutenzione nautica dedicati ad un utilizzo più consapevole della barca ed alla salvaguardia dell'ambiente marino.

Cosa ne pensi? Dicci la tua

Non hai inserito nessun commento
Inserisci il tuo nome prima di commentare

Contenuti che potrebbero interessarti

- -pubblicità - -

Accessori nautici e pesca sportiva

1 store online di accessori nautica e articoli per la pesca sportiva qualità: i migliori brand e tanto made in Italy, catalogo con più di 50.000 articoli.

Resta aggiornato


Su promozioni e novità riguardo il mondo della nautica.

Iscrivendoti accetti le condizioni generali e l'Informativa Privacy.
Ultimi articoli

Tutto sui gavitelli: guida all’uso e alla scelta

Chi ha solcato diversi mari sa molto bene che...

Vernice Gelcoat per imbarcazione: scelta e applicazione per la verniciatura dello scafo

Anche oggi ci dedichiamo a un tema piuttosto delicato...

Pesca subacquea: tecniche e attrezzature da pro

Oggi vogliamo fornire una guida alla pesca in apnea...

Bottazzo: guida alla manutenzione e alla sostituzione

Chi in età adulta si avvicina per la prima...
Condividi