Navigare in Adriatico in barca a vela – Rotta Nautica da Termoli a Vieste Puglia e dove ormeggiare

Rotta Nautica da Termoli a Vieste Puglia

Nello scorso articolo dedicato alla Rotta Nautica dal Porto di Ortona a Termoli Molise abbiamo raggiunto la posizione 42° 0’12.18″N e 15° 0’16.40″E.  In questo articolo partiamo da Termoli e approdiamo a Vieste, un piccolo gioiello del Gargano.

Già da Termoli sentirai un sostanziale cambiamento delle condizioni Meteo-marine che diventeranno ancora migliori in termini di temperatura non appena oltrepasserai il Gargano.

 

Porto di Termoli – Molise: ormeggiare alla banchia della penisola

Per conoscere questo riparo che è il porto di Termoli ti rimando al mio articolo precedente, Rotta Nautica da Ortona a Termoli.

Porto di Termoli Ormeggio Posto Barca

 

Esci da Termoli facendo attenzione a non avvicinarti troppo al fanale rosso del porto. I fondali possono arrivare ad 1 metro solo, quindi uscendo cerca sempre di mettere qualche miglio fra te e la costa. Se, come sempre il tuo radar è acceso ed è notte mantieniti fuori dalla portata delle reti e delle nasse dei pescatori. A dritta noterai quasi immediatamente il porticciolo di Campomarino. Durante l’accesso mantieniti vicino, ma non troppo al molo di sopraflutto causa basi fondali alla tua sinistra. Una volta entrato puoi ormeggiare alla banchina della penisola dove troverai fondali che vanno da 2.5 metri a 3 metri. I posti barca sono circa 100. Da questo porto in poi comincia di nuovo il pericolo di insabbiamento, soprattutto d’inverno, quindi, chiama sul canale VHF 16 per avere informazioni circa l’accesso al porto. Sarete ridossati dai venti prevalenti ossia I e IV Quadrante. Servizi quali energia e acqua e rifornimento alimentare. Con venti forti dal II Quadrante è bene non rischiare l’entrata.

 

Rotta nautica in Alto Adriatico per Vieste

Procedi in direzione Sud-Est, bussola su 135°, se hai intenzione di navigare di notte mantieniti sempre largo per evitare la maggior parte dei pericoli. Attento come già detto alle reti dei pescatori che non sempre sono ben segnalate, quindi usa la tua attrezzatura più importante, gli Occhi!

 

Come già detto detto in altri articoli attento a passare troppo vicino alla costa. La possibilità di colpire un ostacolo o incappare in grossi pezzi di plastica diventa concreta se nelle vicinanze è presente l’estuario di un fiume. Anche in questo tratto troverai una dozzina di allevamenti di pesci.

In ogni caso se ti vuoi fermare per fare il bagno e dare ancora controlla il Portolano o le Carte per accerarti della distanza minima da mantenere.

Mantieni sempre a bordo in uno stipetto stagno le carte delle zona (che in Italia sono Obbligatorie) e il Portolano, il quale se non si conosce la zona è indispensabile durante la navigazione e soprattutto nella scelta del porto dove atterrare. E’ buona norma accertarsi prima di partire che il Marina od il Porto in cui vuoi approdare abbiamo posti di transito liberi.

Usa Windy App per sapere quali condizioni ti aspettano e guarda il VIDEO per imparare ad utilizzarla al meglio QUI. Ricorda di Iscriverti al Canale YouTube di HiNelson!

Tra Termoli e Vieste la distanza è di circa  57 miglia nautiche. Assicurati di avere a bordo almeno una tanica di carburante di riserva. La mia riserva personale di gasolio è di 45 litri. So che qualunque cosa accada posso contare su circa 12 ore aggiuntive di navigazione a motore. E tu hai sempre una riserva a bordo?

Navigazione Termoli Vieste

 

E’ sempre una buona cosa avere una check-list di cose da controllare prima di partire; Hai ascoltato le previsioni meteo con il tuo VHF? La tappa che stai per intraprendere è accuratamente pianificata? Cambusa OK? Sei sicuro che hai rizzato le provviste di maniera che non possano cadere in navigazione? L’equipaggiamento è in ordine? Le Sentine sono asciutte? Hai predisposto l’attrezzatura di sicurezza per l’utilizzo immediato?

Scrivi la tua check-list e tienila a portata di mano mentre lasci l’ormeggio!

 

In navigazione incontreremo Marina di Chieuti. Ma l’unico posto dove potremo fermarci, a meno di non calare ancora in spiaggia sarà

 

Lesina Marina: come ormeggiare

Il porto in questione è peschereccio i cui venti prevalenti sono Greco e Levante. I venti di traversia arrivano dal I e dal IV Quadrante. Il pericolo più grande di questo porto sono le secche non segnalate. Una volta entrato mantenendoti a sinistra troverai un molo di circa 1000 metri ed un altro di 600 metri, entrambi banchinati.

Per entrare chiama al VHF il canale 16. Il fondo è molto basso, va dai 0.4 metri ai 2 metri in banchina.

Nessun servizio a parte un negozio di alimentari ed un distributore di carburante in paese, circa 10 Km dal porto. Il mio consiglio è entrare solo se a bordo hai qualcuno che possa guidarti all’interno altrimenti è un’avventura che io personalmente non farei.

Da non perdere:   Dietro le quinte: come funziona il nostro negozio di nautica online?

 

Foce di Varano: posto barca disponibile

Porticciolo gestito dalla Lega Navale. E’ una darsena che dista 300 metri dalla foce del Varano. Stesso problema di tutti i porti di questa costa quindi attenzione all’insabbiamento. VHF assolutamente prima di entrare. Mantieniti sul lato sinistro con gli occhi ben aperti dato che il fondo di questo porto si alza e si abbassa a suo piacimento. L’accesso è difficile con venti da Nord, quindi occhio alla Tramontana. Troverai fondali dai 2 metri ai 3 metri. In canale chiama sul 16.

100 posti barca. Servizi classici quali acqua e luce, distributore ma in paese, 9 gru e 3 travel lift. Riparazioni e cambusa nelle immediate vicinanze del porto.

 

Rodi Garganico: chiamare prima di ormeggiare

Indovina? Attento ai bassi fondali. Entra con la massima prudenza. Io, causa insabbiamento, non sono riuscito ad entrare durante questa tappa. Il marina è nuovo, ben riparato e con oltre 300 posti. Chiama sul canale 9 se decidi di fermarti e ti assegneranno un posto.

Il fondale in avamporto è di circa 4.5 metri mentre in banchina va da 3.5 a 4.5 metri. I venti di traversia arrivano dal I e dal IV Quadrante. Tutti i servizi che caratterizzano un marina nuovo e ben fatto.

 

 

Purtroppo la costa Nord del Gargano è soggetta a continui insabbiamenti il che la rende pericolosa per barche a vela che pescano più di 2 metri. Se non ti sei mai allontanato dalla costa ti capiterà una cosa curiosa… passando non troppo al largo il tuo ecoscandaglio segnalerà per la prima volta un fondo oltre i 30 metri!

 

Costa dei Trabucchi

Da Peschici in poi comincia la cosiddetta Costa dei Trabucchi. E’ veramente un luogo magico. Queste specie di casoni di legno servivano un tempo a pescare anche in condizioni meteomarine impegnative senza il bisogno di rischiare la propria barca in mare. Secondo alcuni i Trabucchi risalirebbero addirittura ai tempi dei Fenici. Posizionati dove il mare presenta almeno 5 m di profondità, i trabucchi sono fatti di pali conficcati nella roccia, di funi e carrucole che trattengono una rete a maglie strette, detta trabocchetto.

Molti Trabucchi sono oggi diventati dei ristoranti dove si può gustare il pesce appena dopo averlo pescato.

 

Peschici: dove ormeggiare

Il primo paese della costa dei Trabucchi è Peschici. Il porto è poco adatto alle barche a vela per tutti i motivi che ho già elencato. E’ però molto frequentato e, se trovi il posto dove ormeggiare, lo spettacolo di questo piccolo paese ripagherà i tuoi sforzi. Da visitare.

Entra in porto solo di giorno, e rimani nel mezzo. Portati in banchina dove troverai fondali che variano da 2 metri a 3.5 metri. Canale VHF 14. Offre riparo da venti di Nord Est.

Il Porto dispone di acqua e carburante.

 

Arrivo a Vieste– Puglia: posto barca assegnato

Vieste è un bel porto grande in cui è facile atterrare proprio al culmine del tacco d’Italia.  Arrivando da Nord passa fra il molo con fanale verde e l’isola di Sant’Eufemia. Tieniti lontano dal molo foraneo a causa di alcuni scogli affioranti. Se i venti arrivano dal I Quadrante troverai di sicuro risacca e quindi poni particolare attenzione alle manovre in generale. Il porto offre un buon ridosso dai venti del I e IV Quadrante. Una volta entrato passa l’avamporto e dirigiti al posto che ti verrà assegnato via radio.

Porto di Vieste Posto Barca Lega Navale Ormeggio

 

I fondali vanno da 1.6 metri a 3.8 metri. Il canale VHF è il 14. Circa 200 posti barca.

servizi di cui dispone il porto oltre a luce e acqua in banchina sono il servizio di guardianaggio, servizi e docce, una piccola gru e qualche negozio di ricambi. Sommozzatori e ormeggiatori. Distributore di carburante. Ottimo porto da usare come base per esplorare questa fantastica costa. Non mancare il fantastico Pizzomunno!

Spiaggia Pizzomunno Puglia

 

Per qualunque informazione puoi chiamare l’Ufficio Circondariale Marittimo al n. 0884.708791

 

Ecco cosa può esserti utile su questa rotta.

[ps_product_list id_product= 1290]

 

Buon Vento e non dimenticare di di Iscriverti al Canale YouTube di HiNelson dove potrai scegliere video su manutenzione barca, tecnica e tecnologie! 

N.B. Disclaimer immagini. Alcune delle immagini presenti in questo articolo sono di proprietà dell’autore, altre sono create con Google Earth©, tutte le altre sono frutto di ricerche sul motore di ricerca Google con la spunta “contrassegnate per essere riutilizzate” in “diritti di utilizzo”. Se dovesse essere presente una foto coperta da diritti di autore avvisami subito QUI e provvederò a sostituire la foto immediatamente.

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulle stelle per votare

Media voti 4 / 5. Numero di recensioni 1

Nessun voto per ora. Sii il primo a valutare questo post.

Scritto da
Fabio Portesan
Fabio Portesan
Navigo nel Mediterraneo con la mia famiglia dal 2017. Fino al 2021 ho sperimentato il vivere in barca in tutte le stagioni accumulando un po' di esperienza marina. VideoMaker per passione e scrittore per necessità realizzo video di cultura marinara e manutenzione nautica dedicati ad un utilizzo più consapevole della barca ed alla salvaguardia dell'ambiente marino.

Cosa ne pensi? Dicci la tua

Non hai inserito nessun commento
Inserisci il tuo nome prima di commentare

Contenuti che potrebbero interessarti

- -pubblicità - -

Accessori nautici e pesca sportiva

1 store online di accessori nautica e articoli per la pesca sportiva qualità: i migliori brand e tanto made in Italy, catalogo con più di 50.000 articoli.

Resta aggiornato


Su promozioni e novità riguardo il mondo della nautica.

Iscrivendoti accetti le condizioni generali e l'Informativa Privacy.
Ultimi articoli

Tutto sui gavitelli: guida all’uso e alla scelta

Chi ha solcato diversi mari sa molto bene che...

Vernice Gelcoat per imbarcazione: scelta e applicazione per la verniciatura dello scafo

Anche oggi ci dedichiamo a un tema piuttosto delicato...

Pesca subacquea: tecniche e attrezzature da pro

Oggi vogliamo fornire una guida alla pesca in apnea...

Bottazzo: guida alla manutenzione e alla sostituzione

Chi in età adulta si avvicina per la prima...
Condividi