Scegliere il motore fuoribordo elettrico: le proposte di MotoreGuide

Il 2020 è stato l’anno delle auto a motorizzazione elettrica. Proprio così: mentre il settore automotive viveva un anno orribile, caratterizzato da un tonfo drastico nelle vendite, l’unica area a crescere – e di parecchio, in modo quasi iperbolico – è stata quella delle automobili elettriche o ibride. E attenzione, perché i motori elettrici si stanno facendo sempre più strada anche nel mondo marino, con un numero sempre maggiore di persone che si domanda come scegliere il motore fuoribordo elettrico per la propria barca. Nella maggior parte dei casi si parla di pescatori alla ricerca di motori silenziosi e leggeri per i propri natanti, per muoversi lungo la costa o in acque dolci. Ma non mancano nemmeno i diportisti che cercando motori fuoribordo potenti per le proprie barche a vela, per poter così navigare in modo assolutamente green: si tratta però ancora oggi di una fetta piuttosto marginale del mercato.

A essere diventati ormai comuni sono invece i fuoribordo elettrici per natanti. E oggi, per aiutarti a scegliere il motore fuoribordo elettrico per la tua barca, abbiamo scelto di analizzare le proposte di MotorGuide.

Perché scegliere un motore fuoribordo elettrico?

Per quale motivo scegliere un motore fuoribordo elettrico? Di certo a spingere le motorizzazioni elettriche è prima di tutto il fattore ambientale, partendo dal presupposto che l’energia elettrica può essere prodotta in modo sostenibile, laddove invece i carburanti utilizzati per i classici motori termici sono come è noto estremamente inquinanti. Ma non è tutto qui. I motori fuoribordo elettrici sono infatti molto silenziosi, e sono quindi perfetti per chi va a pesca e non vuole spaventare i pesci. Proprio per la loro silenziosità e per la loro assenza di inquinamento, i fuoribordo a batteria possono essere utilizzati anche in aree protette inaccessibili ad altre barche a motore.
Va poi detto che, a parità di potenza, i motori elettrici sono più leggeri – il che è ottimo per chi smonta e rimonta spesso il motore – e comportano una manutenzione pressoché nulla. Certo, non si può dimenticare il fatto che spesso i motori elettrici fuoribordo costano più dei colleghi a carburante, ma va non va trascurato nemmeno il fatto che l’energia elettrica costa meno del gasolio! I difetti del motore fuoribordo elettrico, per ora, sono ancora due, ovvero la potenza limitata e l’autonomia non particolarmente lunga. Ma va detto che, negli ultimi anni, su questi aspetti sono stati fatti passi da giganti!

Alla scoperta di MotorGuide

Oggi ti vogliamo portare alla scoperta dei motori fuoribordo elettrici MotorGuide. Come i più esperti sanno, MotorGuide è un marchio statunitense della Brunswick Corporation, insieme alla famosa Mercury Marine. Chi deve scegliere un motore fuoribordo elettrico può senz’altro trovare una garanzia in MotorGuide, forte di 50 anni di leadership nella produzione di motori elettrici: l’utilizzo della tecnologia digitale nei motori da traina è un’esclusiva del marchio. Tutto nacque da un’idea i G.H. Harris, pesatore, che negli anni Sessanta decise di creare un motore elettrico pratico per la pesca. All’epoca esistevano già dei fuoribordo elettrici, deboli, pesanti e scomodi. Harris ebbe l’idea di realizzare dei motori fuoribordo più leggeri, da attivare grazie all’uso di un pedale, per avere le mani libere.

Da non perdere:   Decreto Correttivo al Codice della Nautica 2019: cerchiamo di capirci qualcosa

Tra i punti forti di questi motori statunitensi vi sono l’assenza totale di plastica – tutto è realizzato in metallo o materiali compositi – la protezione completa del modulo digitale dagli agenti atmosferici, il ridotto consumo della batteria e la lunga durata nel tempo del motore.

I motori fuoribordo elettrici MotorGuide

Motore elettrico MotorGuide R3 FW

Partiamo da quello che, attualmente, è il più economico dei motori fuoribordo elettrici presenti sul nostro e-commerce di accessori per la nautica. Si tratta di un motore pensato squisitamente per l’utilizzo in acqua dolce, da installare su imbarcazioni per la pesca a spinning e casting: pensiamo quindi alle classiche bass boat, ma anche a belly boat, kayak e via dicendo. Sono disponibili diversi modelli di R3, con potenza variabile tra gli 0,41 KW e gli 0,59 KW; ogni modello presenta una elica a tre pale modello Machete.

[ps_product_list id_product=7147]

Motore elettrico MotorGuide R5 FW Digital

Alziamo l’asticella con il motore R5, con potenza tra gli 1,1 KW e i gli 1.84 KW. Si tratta quindi di motori in grado di raggiungere una spinta fino a 48 chilogrammi, realizzati per garantire un supporto per lunghe giornate di pesca o di lavoro.

[ps_product_list id_product=7150]

Motore elettrico MotorGuide Xi3 FW con Sonar

Con questo modello ci avviciniamo al top della gamma. Parliamo di un motore fuoribordo elettrico con controllo wireless e con sonar integrato. Ma non è tutto qui: questo gioiellino presenta anche la funzionalità ancoraggio Pinpoint GPS per arrivare a una semplicità di utilizzo e a una versatilità ai massimi livelli. In questo caso la potenza varia tra gli 0,63 KW e gli 1,1 KW.

[ps_product_list id_product=7159]

Motore elettrico MotorGuide TOUR PRO con Sonar

Il top della gamma MotorGuide, nonché il più performante tra le offerte del mercato su questa fascia. Anche qui abbiamo il sonar integrato, anche qui abbiamo l’ancoraggio Pinpoint GPS. A corredare il tutto un’elica Katana a due pale. Il Tour Pro è disponibile in due modelli, con potenza a 1,81 KW o a 2,47 KW, per una spinta complessiva di 48 chilogrammi.

[ps_product_list id_product=7157]

 

(La foto in copertina è di proprietà di MotorGuide)

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulle stelle per votare

Media voti 5 / 5. Numero di recensioni 2

Nessun voto per ora. Sii il primo a valutare questo post.

Scritto da
Nicola Andreatta
Nicola Andreatta
Copywriter dal 2014, trentino dal 1987. La passione per la nautica è nata sulla prua di una piccola barca a vela sfrecciante nel lago di Caldonazzo: da allora è continuata a crescere, insieme alla sempre presente voglia di imparare - e condividere - qualcosa di nuovo su questo affascinante mondo.

Cosa ne pensi? Dicci la tua

Non hai inserito nessun commento
Inserisci il tuo nome prima di commentare

Contenuti che potrebbero interessarti

- -pubblicità - -

Accessori nautici e pesca sportiva

1 store online di accessori nautica e articoli per la pesca sportiva qualità: i migliori brand e tanto made in Italy, catalogo con più di 50.000 articoli.

Resta aggiornato


Su promozioni e novità riguardo il mondo della nautica.

Iscrivendoti accetti le condizioni generali e l'Informativa Privacy.
Ultimi articoli

Tutto sui gavitelli: guida all’uso e alla scelta

Chi ha solcato diversi mari sa molto bene che...

Vernice Gelcoat per imbarcazione: scelta e applicazione per la verniciatura dello scafo

Anche oggi ci dedichiamo a un tema piuttosto delicato...

Pesca subacquea: tecniche e attrezzature da pro

Oggi vogliamo fornire una guida alla pesca in apnea...

Bottazzo: guida alla manutenzione e alla sostituzione

Chi in età adulta si avvicina per la prima...
Condividi