Pulire la barca in modo intelligente: gli strumenti giusti

Prima di partire per una crociera, prima di un fine settimana al mare o a lago con la famiglia oppure con gli amici, prima di mettere a riposo l’imbarcazione per la stagione fredda oppure al contrario in primavera, quando termina il lungo periodo del rimessaggio invernale della barca. In poche parole, è sempre ora di pulire la barca. E di certo non si tratta di un lavoro particolarmente leggero, veloce o facile. Ma occhio, non deve per forza essere una frustrante faticaccia! Con l’approccio giusto e con gli strumenti ideali è possibile pulire la barca in modo intelligente, così da poter avere una barca brillante in poche ore e, parallelamente, dare un’occhiata complessiva alla sua salute.

Ma quali sono gli accessori più furbi per pulire la barca in modo intelligente? Ecco una lista di strumenti più o meno conosciuti, che non dovrebbero mancare mai!

Pulire la barca in modo intelligente: gli strumenti giusti

Guanto in microfibra

Comodissimo, nessun armatore dovrebbe farne a meno al momento della pulizia della barca. Il guanto in microfibra permette di pulire le parti in acciaio, in vetro, in resina, in plexiglass della barca in modo sicuro ed efficace, permettendo tra l’altro dei movimenti molto rapidi e “naturali”. È sufficiente infilarsi il guanto e iniziare a pulire la barca da parte a parte!

[ps_product_list id_product=358]

Spazzolone a setole morbide e medie

Quando pensiamo alla quotidianità delle ciurme, e quando ci soffermiamo su quelle del mozzo, non possiamo che pensare alle lunghe pulizie del ponte, armati di spazzolone. E in effetti questo è uno strumento per la pulizia della barca che non può mai mancare a bordo, con gli spazzoloni a setole medie che sono ottimi per le superfici calpestabili come il teak e come la vetroresina antiscivolo; gli spazzoloni a setole morbide sono invece perfetti per le altre superfici in vetroresina, per i vetri, per il plexiglass e via dicendo.

[ps_product_list id_product=353,4071,5002]

Manico telescopico

Non tutto è comodamente raggiungibile. Anzi, quando si tratta di barche medio-grandi, praticamente nulla lo è. Eppure bisogna pulire anche lì dove non si arriva semplicemente allungando la mano! Ecco allora che è bene avere a bordo un manico telescopico per far arrivare le spazzole in alto e in basso. Questi manici, nelle versioni migliori, presentano un sistema di bloccaggio a scatto con rilascio veloce, e impugnature antiscivolo.

[ps_product_list id_product=352,5005]

Adattatore per bastoni telescopici

Questa è una chicca, una piccola furbizia per rendere ancora più efficaci i manici telescopici degli spazzoloni. Basta infatti avere un piccolo adattatore angolato per arrivare anche nei posti più ostici della barca, dalle murate in poi, senza costringere l’armatore a fare gesti atletici, pericolosi o particolarmente impegnativi.

[ps_product_list id_product=1787]

Spugna super assorbente

In barca non possono mancare delle spugne, accessori per la pulizia piuttosto versatili che però tendono a consumarsi abbastanza velocemente tra una sessione e l’altra (motivo per cui è sempre bene tenerne a bordo più di una). Va detto che esistono tanti diversi tipi di spugna: ci sono quelle abrasive e quelle morbide, quelle pensate per i vetri e quelle pensate per le superfici in acciaio, e via dicendo. Possono senz’altro essere molto utili le spugne super assorbenti, che permettono di velocizzare l’assorbimento dello sporco.

Da non perdere:   Luci di via: cosa dice il regolamento?

[ps_product_list id_product=5717]

Ventosa galleggiante

Ecco uno strumento intelligente per le operazioni di pulizia, di controllo e di manutenzione della carnea. Parliamo della ventosa galleggiante, che permette di effettuare in modo abbastanza comodo – o non troppo scomodo – delle operazioni lungo la carena della barca. Esistono anche delle ventose galleggianti che permettono di essere azionate con una sola mano, così da lasciare sempre libera la seconda mano per pulire o effettuare veloci lavori di manutenzione. In questo modo diventa possibile svolgere dei lavori intorno alla barca in acqua (eventualmente usando anche una maschera da snorkeling) senza dover utilizzare per forza il tender o altri supporti.

[ps_product_list id_product=5865]

Panno sintetico ad alto assorbimento

Un panno che può aiutare durante le sessioni di pulizia e che dovrebbe sempre essere a portata di mano durante la navigazione per esigenze spicce di pulizia. Si tratta infatti di panni molto sottili in PVA, che riescono ad assorbire molti liquidi senza gocciolare, per pulizie complete e veloci. Nel caso del panno sintetico ad altissimo assorbimento di Deckmate, per esempio, la capacità di assorbimento è pari a 8 volte il suo peso.

[ps_product_list id_product=359]

Secchio pieghevole

Impossibile darsi alla pulizia della barca senza poter contare su un secchio, o meglio, senza “bugliolo”, come viene chiamato dai lupi di mare. Il motivo è semplice: nella maggior parte dei casi i detergenti per barca devono essere diluiti in acqua, e sarà quindi necessario aver un contenitore da usare per questa operazione. Per pulire la barca in modo intelligente, con il minimo dell’ingombro e del peso, la soluzione migliore è quella costituita dai secchi pieghevoli, sempre pronti per essere utilizzati, senza rubare spazio.

[ps_product_list id_product=408]

Tubo anti-nodi

Chiudiamo infine con questa ultima chicca per pulire la barca senza ostacoli e contrattempi. Quante volte, nelle sessioni di pulizia, si annoda il tubo dell’acqua rallentando i lavori? Ebbene, esistono dei sistemi che permettono di avere sempre a disposizione tutto il tubo necessario evitando fastidiosi annodamenti.

[ps_product_list id_product=1793]

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulle stelle per votare

Media voti 0 / 5. Numero di recensioni 0

Nessun voto per ora. Sii il primo a valutare questo post.

Scritto da
Nicola Andreatta
Nicola Andreatta
Copywriter dal 2014, trentino dal 1987. La passione per la nautica è nata sulla prua di una piccola barca a vela sfrecciante nel lago di Caldonazzo: da allora è continuata a crescere, insieme alla sempre presente voglia di imparare - e condividere - qualcosa di nuovo su questo affascinante mondo.

Cosa ne pensi? Dicci la tua

Non hai inserito nessun commento
Inserisci il tuo nome prima di commentare

Contenuti che potrebbero interessarti

- -pubblicità - -

Accessori nautici e pesca sportiva

1 store online di accessori nautica e articoli per la pesca sportiva qualità: i migliori brand e tanto made in Italy, catalogo con più di 50.000 articoli.

Resta aggiornato


Su promozioni e novità riguardo il mondo della nautica.

Iscrivendoti accetti le condizioni generali e l'Informativa Privacy.
Ultimi articoli

Tutto sui gavitelli: guida all’uso e alla scelta

Chi ha solcato diversi mari sa molto bene che...

Vernice Gelcoat per imbarcazione: scelta e applicazione per la verniciatura dello scafo

Anche oggi ci dedichiamo a un tema piuttosto delicato...

Pesca subacquea: tecniche e attrezzature da pro

Oggi vogliamo fornire una guida alla pesca in apnea...

Bottazzo: guida alla manutenzione e alla sostituzione

Chi in età adulta si avvicina per la prima...
Condividi