Boot Show Düsseldorf 2020. Barche a motore e barche a vela in bella mostra

Boot show Düsseldorf 2020 apre la nuova stagione dei saloni nautici 2020. Ecco tutte le novità per l’evento tedesco tra i più seguiti nel settore nautico europeo.

Torniamo a parlare dei saloni nautici edizioni 2020.
Uno sguardo agli eventi nautici principali del nuovo anno è la principale fonte per una visione ad ampio raggio per quanto riguarda il mercato e le tendenze del settore nautico.

Per il 2020 il Boot Show spegne le 51 candeline, ricordando che la prima edizione aprì le sue porte durante una tipica giornata nebbiosa di novembre nel mezzo della Renania, la regione tedesca del Nord. Erano solo 116 gli espositori presenti, ma l’entusiasmo dei residenti di Düsseldorf fu il chiaro e più evidente segnale del futuro successo del salone nautico.

Da quel giorno il Boot Show è cresciuto, ha sviluppato un programma sempre nuovo e con la possibilità, per gli addetti ai lavori, di trovare il giusto spazio per esporre e mostrare le novità a chi ama il mare e la navigazione.

Dal 18 al 26 gennaio 2020 quindi, circa 2000 espositori saranno pronti a presentare i loro prodotti, i progetti, le novità del mondo dello yachting.
Per una superficie di oltre 220.000 metri quadrati suddivisi in oltre 17 sale espositive, i visitatori potranno “navigare” nel mondo della nautica, tra tutte le sue sfumature: un focus su barche e yacht, motori e tecnologia dei motori, attrezzature e accessori, servizi, canoe, kayak, kitesurf, canottaggio, immersioni, surf, wakeboard, windsurf, SUP, pesca, arte marittima, porti turistici, strutture per sport acquatici e spiaggia resort e charter, ce n’è per tutti gli appassionati di sport acquatici.

Le novità del 2020 partono con il nuovo layout che permetterà al visitatore di poter avere accesso diretto alle aree tematiche di interesse.

Vediamo quindi i vari padiglioni proposti nel dettaglio.

SETTORE BARCHE A MOTORE

Per l’edizione 2020 i settori delle barche a motore saranno tutti collegati offrendo quindi un’area tematica esclusiva e a 360°

Padiglione 1 motoryachts 30 – 60 piedi

Padiglione costruito da pochi mese sarà dedicato alle barche a motore di medie dimensioni, 30 – 60 piedi, con motori entrobordo. Brand come Bénéteau, Jeanneau, Bavaria, Sealine, Greenline presenteranno quindi la loro gamma.

Padiglioni 3 e 4: nuovi arrivati, barche sportive, rimorchiatori

Il padiglione 3 è dedicato alle così dette “Start Boating”, cioè le barche a motore con motore fuoribordo da 15 CV, quindi senza l’obbligo della patente nautica, ideali per chi è alle prime esperienze ed è in procinto di acquistare la prima imbarcazione.
Per il padiglione 4 il tema è il motore fuoribordo, imbarcazioni da diporto. Sezione dedicata al mondo dello sport con i design, le tecniche e le novità delle competizioni. Per chi volesse scoprire come diventare pilota di barche da regata nel Powerboat World c’è la possibilità di incontrare alcuni dei piloti più esperti.

Padiglione 5 – Superboat Hall – NOVITA’ 2020

Segmento luxory della gamma delle barche a motore che si apre anche sulla piazza di Düsseldorf. Infatti, siamo alla presenza del primo salone che dedica un’intera area al settore delle Shadow boat, o meglio i “tender” per i mega yachts.

Padiglioni 6 e 7a – Superyacht Show

I due padiglioni offrono i prodotti e servizi legati a super e mega-yacht. Una zona di esposizione che permette ad imbarcazioni di poter essere visti. Altri servi sono disponibili come la possibilità di prendere contatti con i vari porti del mediterraneo. Per la parte design dedicata a questo settore il padiglione 7a presenta tutte le novità per la nuova stagione.

Padiglione 8
Il mondo della subacquea è presente in questa area con attrezzature e servizi. Per chi ama esplorare il mare nei suoi fondali può trovare quindi non solo tutti gli accessori ma anche contattare società che offrono servizi come scuole sub e centri escursioni.

Padiglione 9-10-11
Sezione divisa in due aree: una dedicata ai gommoni e l’altra per gli accessori, insieme ai padiglioni 10-11.

Boot Show 2020

IMMERSIONI

Padiglione 11 – 12

I padiglioni 11 (parte) e 12 ospiteranno tutto il mondo delle immersioni con oltre 400 espositori. Boot Show diventa così la più grande esposizione del settore delle immersioni al mondo. I maggiori brand del mercato presenteranno novità e ci sarà la possibilità di incontrare i vari professionisti per avere un confronto diretto ed esclusivo. Ma non è tutto.
Camera di decompressione nel Dive Center.
Un’attrazione speciale a boot 2020 è una camera di decompressione per il trattamento degli incidenti subacquei della società HAUX Lifesupport. Esposta in un esclusivo settore, la camera iperbarica è visibile dai visitatori che possono ispezionarla sia dall’interno che dall’esterno oppure partecipare a una delle due visite guidate giornaliere.

Ogni giorno i medici subacquei, altamente qualificati di DAN Europe, presentano la camera e rispondono alle domande dei visitatori della fiera. La camera iperbarica in esposizione è di dimensioni esterne minime grazie alla tecnologia a parete piatta utilizzata, diventando quindi particolarmente adatta per l’installazione in navi, camion o rimorchi con spazio limitato.

Inoltre, offre un contatto visivo ottimale tra gli occupanti della camera principale e l’operatore grazie al pannello di controllo situato nella parte anteriore della camera con la relativa finestra di visualizzazione. Una visione esclusiva di un macchinario veramente importante per chi ama il mondo della subacquea.

Da non perdere:   Golden Globe Race 2022. Aggiornamenti dall'Oceano.

Il mondo delle immersioni è anche legato a video e fotografia. Per il 2020 il Boot Show offre la possibilità di incontrare i professionisti forniranno suggerimenti e dimostreranno i trucchi utilizzati nella spettacolare fotografia subacquea e nella gestione di videocamere e droni.

TURISMO ACQUATICO

Padiglioni 13-14
Porti turistici, alberghi, agenzie di noleggio, società di charter saranno disponibili per esplorare l’offerta per
il turismo dedicato al mondo acquatico. Mare, fiumi e laghi sono ambienti che offrono infinite proposte e il Boot Show offre tutto il settore di professionisti che trattano questo mercato del turismo. Da non perdere sarà poi International Bluewater Seminar, seminario tenuto da Sönke Roever, navigatore con alle spalle ben 80.000 miglia nautiche di navigazione. Dal 2007 al 2010 ha navigato insieme a sua moglie e ha visitato più di 35 paesi. Roever tiene conferenze e seminari su tutti gli aspetti della crociera. “Il nostro obiettivo è fornire informazioni pratiche e, soprattutto, utili per supportare i partecipanti alla preparazione della crociera a lunga distanza. Indipendentemente dal fatto che si tratti di una circumnavigazione o di una crociera intorno al Mar Baltico. La maggior parte delle informazioni sono utili per programmare una crociera anche nelle acque di casa, e non importa se sei uno skipper o un equipaggio “, spiega Sönke Roever.

PESCA E CANOA

Padiglione 14
Spazio dedicato anche agli amanti della pesca e della canoa con una zona del padiglione 14. Attrezzature e mezzi per un segmento degli sport acquatici che riscuote sempre grandissimo successo.

SETTORE VELA

Padiglione 15-16-17

Boot Show 2020 offre al mondo della vela ben 3 padiglioni con la presenza dei maggiori cantieri come Bavaria, Hanse, Beneteau ecc.
La vela è, ed è sempre stata, più di un semplice sport. Vela significa vera passione – passione che puoi provare da solo in tre imponenti padiglioni. Scopri derive e yacht a vela, le ultime tendenze e viaggi emozionanti. I nostri esperti offrono preziosi suggerimenti agli appassionati di vela nella nostra nuova area “Inizia a navigare” mentre i più piccoli si preparano a partire nella scuola di vela.

Tech Zone Sailing nel padiglione 15

La Tech Zone è stata recentemente istituita, prima volta al Boot Show 2019, e ha attirato un gran numero di visitatori, concentrandosi su nuove tecnologie e innovazioni nella navigazione. Se cinquanta anni fa era il GPS ad affascinare i visitatori, oggi sono le vele alari o la costruzione di barche alternative ad essere il soggetto della tecnologia. La Tech Zone nel padiglione 15 offre quindi un focus sulle tecnologie recentemente sviluppate nella vela da regata ad alte prestazioni. Video, mostre futuristiche e un’area designata per l’e-mailing invitano i visitatori a sperimentare, testare e discutere di innovazioni.

“Il Boot Show non è solo un palcoscenico per barche e yacht; da molti anni si impegna anche a promuovere la vela “, spiega Petros Michelidakis.
Il programma sarà arricchito dalla presenza di molti personaggi della vela di fama mondiale come Sir Robin Knox-Johnston, giovani velisti emergenti come Laura Dekker. I nuovi talenti ​​e chiunque altro sia interessato potranno beneficiare dal know-how fornito dagli esperti. Una campagna “Start Sailing” ha creato una vera e propria comunità che riflette la passione e la vivacità del mondo della vela, dedicata quindi a tutti coloro che vogliono iniziare a navigare in ogni sua sfumatura. Ecco quindi che un ulteriore focus del Boot Show di Düsseldorf insieme alla presentazione di barche, attrezzature e servizi di yacht nei padiglioni, è incentivare il mondo della formazione.  Ogni anno, la Boot Sailing School attira centinaia di giovani nel padiglione 14, dove enormi macchine eoliche assicurano che ci sia sempre una buona brezza, per iniziare l’esperienza della vela.

Eventi collaterali

Premio “Ocean tribute” 2020

Prestigioso riconoscimento per progetti di conservazione marina.

Grazie all’impegno della Fondazione Monegasque e del Boot Show di Düsseldorf, il montepremi è stato aumentato a 20.000 euro. Sono ammesse tutte le istituzioni, associazioni, istituti di ricerca e progetti che lavorano per la protezione degli oceani e delle acque.

“Con il premio” Ocean tribute “, Boot Düsseldorf ha adottato l’approccio giusto. Per molti anni abbiamo sostenuto progetti e attivisti impegnati nella protezione dei mari. L’assegnazione di un premio è stata solo la logica prosecuzione del nostro lavoro. Dopotutto, con i nostri partner di Monaco e la German Marine Foundation abbiamo a bordo consulenti ed esperti competenti “, spiega Petros Michelidakis, direttore del Salone nautico di Düsseldorf, e aggiunge:” Nel fare ciò, abbiamo orientato la sostenibilità delle Nazioni Unite verso le nostre linee guida principio: l’obiettivo è preservare gli oceani e utilizzare i mari e le risorse marine in modo sostenibile “.

Per acquistare il biglietto clicca qui

https://www.boot.com/en/Visitors/Tickets/Ticket_overview_1

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulle stelle per votare

Media voti 0 / 5. Numero di recensioni 0

Nessun voto per ora. Sii il primo a valutare questo post.

Scritto da
Laura Doria
Laura Doria
Mi chiamo Laura Doria e sono nata al mare, quindi raccontare storie ed incontrare i personaggi del mondo della nautica è qualcosa di naturale per me. Perché è sempre un grande privilegio scrivere della passione che punta la prua verso i grandi orizzonti blu.

Cosa ne pensi? Dicci la tua

Non hai inserito nessun commento
Inserisci il tuo nome prima di commentare

Contenuti che potrebbero interessarti

- -pubblicità - -

Accessori nautici e pesca sportiva

1 store online di accessori nautica e articoli per la pesca sportiva qualità: i migliori brand e tanto made in Italy, catalogo con più di 50.000 articoli.

Resta aggiornato


Su promozioni e novità riguardo il mondo della nautica.

Iscrivendoti accetti le condizioni generali e l'Informativa Privacy.
Ultimi articoli

Sci nautico: guida per principianti per imparare a cavalcare le onde

Oggi torniamo a parlare di una disciplina sportiva sinonimo...

Scarpe da barca: i migliori brand

Quali sono le migliori scarpe da barca? O meglio:...

Nicolò e la barca di Simone Bianchetti in viaggio verso la Sicilia

Nicolò è giovane, è nato e cresciuto a Cervia...

Tutto sui gavitelli: guida all’uso e alla scelta

Chi ha solcato diversi mari sa molto bene che...
Condividi